Urania Collezione febbraio 2014: Il corridoio nero, di Michael Moorcock

Michael Moorcock per il nuovo Urania Collezione

Il corridio nero, di Michael Moorcock, è la nuova uscita di Urania Collezione per febbraio 2014.

Michael Moorcock, classe 1939, è un pluripremiato autore britannico noto principalmente per le sue opere di fantasy e fantascienza. D'impostazione anarchica (*), fu l'editore dell'importante e controversa rivista inglese New Worlds che, negli Anni Sessanta e Settanta, contribuì alla diffusione della New Wave, corrente fantascientifica sperimentale e provocatoria (vedi I.N.R.I, Nebula 1967), più orientata alla critica al sistema, ai suoi valori, all'abbattimento dei suoi tabù e allo sguardo interiore che alle avventure spaziali (inner space vs. outer space); alla New Wave appartennero, oltre a Moorcock, autori come Ballard, Aldiss, Dick, Delany, LeGuin, Silverberg, Zelazny e altri.

Il complesso lavoro di Moorcock spazia dal fantasy alla fantascienza e, soprattutto negli Anni Ottanta, anche alla letteratura non di genere, più mainstream.

Moorcock è un esponente di spicco dell'heroic fantasy; il ciclo per cui è universalmente noto è quello dell'antieroe albino Elric di Melnibonè, diretta antitesi del Conan di Robert E. Howard *. La fama di Moorcock è legata, secondariamente, anche al ciclo fantascientifico di Jerry Cornelius, agente segreto e avventuriero dalla morale ambigua. Elric e Cornelius sono facce della stessa medaglia, identità del c.d. Campione Eterno, spirito che abita i protagonisti di molti romanzi - nelle diverse dimensioni spaziali e temporali - del Multiverso moorcockiano, in cui non sono in lotta solo il Bene e il Male, ma anche la Legge e il Caos.

Attraverso i suoi protagonisti lo scrittore inglese veicola un'idea per lui fondamentale e cioè che nessuno deve servire padroni o Dei, ma deve diventare padrone di se stesso e della propria vita (*), libero da paura, odio e superstizione.

il-corridoio-nero-moorcock-urania-collezione-133-febbraio-2014

Il libro appena uscito, in una nuova edizione, per Urania Collezione, Il corridoio nero (The Black Corridor, 1969), fa parte di una serie fantascientifica sui viaggi, composta da tre libri, The Ice Schooner, ambientato sulla Terra del futuro, in piena era glaciale, The Black Corridor e The Distant Sun, ambientati nello spazio.

The Black Corridor/Il corridoio nero - che prende spunto da un'idea dell'allora moglie di Moorcock, la scrittrice ed editrice Hilary Bailey - racconta la storia di Ryan che, fuggito, insieme ad alcuni familiari e amici da una Terra giunta al collasso alla fine del 20esimo secolo, ruba una nave interstellare e si mette in viaggio verso un pianeta ritenuto abitabile.

Le cose, però, saranno più complicate del previsto. La mente potrebbe aver giocato qualche brutto scherzo... (Micheal Moorcock, Il corridoio nero, Urania Collezione 133, Mondadori, € 5,90)

Video | Rencontre avec Michael Moorcock - Conférence aux Utopiales 2012

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 6 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO