Il pozzo dei mondi, di Henry Kuttner

In edicola Urania Collezione di gennaio

il-pozzo-dei-mondi-kuttner-urania-collezione-gennaio-2014

Il pozzo dei mondi

, di Henry Kuttner (1915-1958), è l'uscita di Urania Collezione per gennaio 2014.

L'americano Kuttner, che scrisse romanzi e racconti di fantascienza, fantasy e horror lovecraftiano, fa parte, relativamente al primo genere, degli autori attivi durante l'Epoca d'oro della fantascienza, il periodo, cioè, che va da fine Anni Trenta a inizi Anni Cinquanta e che comprende parte dei lavori di scrittori come Isaac Asimov, Ray Bradbury, Fredric Brown, Arthur C. Clarke, Robert A. Heinlein, Theodore Sturgeon, Jack Vance, Fritz Leiber, A. E. van Vogt, Poul Anderson, Frederik Pohl, Clifford D. Simak, per citare alcuni nomi noti, spesso pubblicati dalle riviste curate da John W. Campbell, in primis Astounding Science Fiction.

Tra questi autori troviamo non pochi estimatori di Kuttner, scrittore, forse, attualmente non notissimo e, in parte, dimenticato (Bradbury lo definì A Neglected Master *), ma importante anche per l'ispirazione che fornì a Ray Bradbury stesso, a Roger Zelazny, Richard Matheson (che gli dedicò Io sono leggenda *), Marion Zimmer Bradley e altri ancora.

Fondamentale l'incontro di Kuttner con quella che sarebbe diventata sua moglie, la scrittrice di fantasy e fantascienza C. L. Moore (1911-1987). A quattro mani con lei, infatti, negli Anni Quaranta e Cinquanta, l'autore scrisse i suoi lavori più importanti, spesso sotto pseudonimo (Lewis Padgett e Lawrence O'Donnell, per esempio) e di vari generi.

Del Kuttner fantascientifico ricordiamo almeno La trappola del tempo (Time Trap, 1940), L’altra realtà (The Far Reality, 1946), Furia (Fury, 1947), le raccolte di racconti I robot non hanno la coda (Robots Have No Tails, 1952), Il twonky, il tempo e la follia (Ahead of Time, 1953) (*).

Il romanzo in uscita, Il pozzo dei mondi (The Well of the Worlds, 1952) racconta di Cliff Sawyer, agente della Commissione reale dell'energia atomica canadese che, mentre indaga su alcuni fatti accaduti in una miniera di uranio vicino al Polo Nord, viene spinto, assieme ai comproprietari della miniera stessa, la ricca e misteriosa giovane Klai Ford e il vecchio e senza scrupoli William Alper, in un mondo di un'altra dimensione. Questo mondo, Khom, è strutturato a isole flottanti (quelle superiori sono grandi città, quelle inferiori foreste selvagge), ed è popolato da umani e da strane creature sull'orlo di una guerra. Sawyer vi si troverà avventurosamente in mezzo.

Henry Kuttner
Il pozzo dei mondi (The Well of the Worlds, 1952)
Urania Collezione 132
€ 5,90
In edicola in questi giorni

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 7 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO