"Fatti mangiare dalla mamma", un libro di ricette molto particolare

Un ricettario molto particolare che unisce l'amore per la cucina a quello per la poesia e per il prossimo.

"Fatti mangiare dalla mamma", un libro di ricette molto particolare

Potrebbe sembrare il solito ricettario da infilare sotto l'albero di Natale per regalare alla mamma o alla zia. E invece Fatti mangiare dalla mamma è un libro con una marcia in più. Perchè è divertente, originale ed ha una mission specifica: aiutare gli altri.

Fatti mangiare dalla mamma è il prodotto finale di un collettivo di 24 autori ed autrici che hanno deciso di mettersi insieme sotto il nome di Cochonnerie-Labile-Collettivo, tirando fuori quasi 300 pagine di ricette, assemblate però non attraverso la classica struttura del ricettario, ma aggiungendo un pizzico di ironia e un pezzetto di cuore di ogni autore. Le ricette diventano così le storie personali di questi insoliti chef, accomunati dall’amore per la cucina e per l’affetto e l’ammirazione nei confronti di Fabrizio Pittalis, giovane poeta sardo scomparso nel 2007 a soli 27 anni in seguito ad un tumore sarcoma di Ewing.

Una sorta di libro corale, dunque, che nasce dalla Rete – il collettivo parte da una pagina Facebook in memoria del poeta di Porto Torres - e si promuove attraverso la Rete, utilizzando Internet come canale di pubblicazione tramite  il sito ilmiolibro.it per ridurre i costi di stampa e diffusione. Un libro che va comprato per imparare le ricette e i segreti culinari di ogni regione d’Italia, ma soprattutto per dare una mano a chi sta male: il collettivo infatti devolverà l’intero ricavato delle vendite al reparto di Oncologia Pediatrica dell’ospedale Santa Chiara di Pisa, dove Pittalis era stato curato.

Il libro diventa anche un modo per conoscere le poesie del giovane: i suoi versi infatti accompagnano ogni ricetta, assieme ad un’immagine, un’illustrazione o una nota che assegna ogni piatto ad un vino o addirittura ad un segno zodiacale. Addirittura ogni ricetta è stata tradotta in inglese, per rendere il libro un'ottima idea regalo per gli amici lontani.

Perchè allora chiamarlo Fatti mangiare dalla mamma? Perchè il filo rosso di tutto il libro è l’amore: per la poesia, per il buon cibo, e per la mamma, il fulcro dal quale sono partiti tutti gli autori per raccontarsi e prendere spunto.

Cochonnerie-Labile-Collettivo
Fatti mangiare dalla mamma
ilmiolibro.it
Pagine 292, € 20

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 15 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO