Novità thriller in uscita a novembre 2013: Pilgrim di Terry Hayes

L'autore britannico famoso anche per aver firmato la sceneggiatura dei film Mad Max e Ore 10 calma piatta, approda al mondo della scrittura noir con il suo primo romanzo dal titolo Pilgrim. Una spy-story con tutti i crismi, per scaldare le sere di inverno.

Per chi ama le spy-story e i thriller da qualche giorno nelle librerie italiane è uscito un libro perfetto per scaldare con il suo ritmo marcato, le sere di inverno: Pilgrim di Terry Hayes, pubblicato da Rizzoli. Un caso curioso. Intanto perchè per Hayes (britannico di nascita ma cresciuto in Australia e di casa in Svizzera) questo è il romanzo d'esordio, ma non stiamo parlando esattamente di un novello della scrittura; l'autore è uno sceneggiatore navigatissimo, che ha firmato tra gli altri, le sceneggiature dei film Mad Max e Ore 10 calma piatta. Poi c'è la storia, mozzafiato, che parte da un nuome in codice: Pilgrim appunto; ma chi è?

Da questa domanda inizia il viaggio nel mondo del controspionaggio, con il protagonista che prima di scomparire letteralmente nell'anonimato, ha scritto sotto falso nome un libro sulle tecniche scientifiche di investigazione. E proprio il libro è il nucleo caldo dell'inseguimento che l'agente Ben Wilson scatena sull'onda dell'indagine partita da un omicidio in un hotel di New York. Ecco un estratto:

E sotto la volta celeste, mentre navigavo sul mare color del vino, mi resi conto che ero nato per quel mondo, che il mio destino era essere un agente segreto. Non l’avevo scelto, non l’avevo mai davvero voluto, ma era ciò che mi era toccato. Avevo cominciato quel viaggio pensando che fosse un peso, e quella notte capii che era un dono.” Una missione impossibile, un delitto senza colpevoli, un nemico inafferrabile: giallo, avventura e spionaggio si fondono nel caso più complesso che Pilgrim – nome in codice di uno degli agenti più abili dei servizi segreti americani – abbia mai affrontato. Pilgrim è giovane, ma dopo l’11 settembre il suo mondo è così profondamente cambiato da indurlo a uscire di scena.

La questione è alla base di tutti i noir: come si compie il crimine perfetto? O forse ci interesserebbe di più capire come si scrive il thriller perfetto, ma anche il libro perfetto. Con questa prima opera potrebbe venirci qualche idea; dopotutto Hayes non fa che rielaborare il percorso tipico delle storie classiche: il viaggio attraverso i continenti, superando mille ostacoli. In questa pagina c'è il sito di Pilgrim, dove potete scaricare l'estratto, vedere il booktrailer e sfogliare le prime pagine del libro. E iniziare a scoprire se le regole del gioco sono davvero cambiate.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 7 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO