Asta record: 14,2 milioni di dollari per il primo libro stampato in America

Il Bay Psalm Book fu pubblicato nella colonia della baia del Massachussetts nel 1640

È davvero la stagione dei record per Sotheby’s che dopo aver fatto registrare, qualche settimana fa, il record della più alta vendita per un’opera pittorica, con un trittico di Francis Bacon, ha venduto ieri il primo libro stampato sul territorio che sarebbe poi diventato quello degli Stati Uniti. Il battitore della famosa casa d’aste newyorchese si è fermato a 14,2 milioni di dollari per quest’edizione stampata nel 1640 dai coloni della baia del Massachussetts.

Il libro, intitolato Bay Psalm Book, venne pubblicato a Cambridge dai leader puritani della Massachussetts Bay Colony e fu pensato per essere una fedele traduzione dei salmi originali ebraici.

Pur avendo abbattuto ogni precedente record fra i libri stampati, il Bay Psalm Book è molto lontano dal record assoluto detenuto da un manoscritto di Leonardo da Vinci che nel 1994 venne venduto per 30,8 milioni di dollari.

Il libro è stato venduto dalla Old South Church di Boston,  chiesa nella quale fu battezzato Benjamin Franklin e nella quale si svolgono gli incontri dei Tea Party bostoniani. Ad acquistare l’opera è stato il finanziere e filantropo David Rubenstein che ha annunciato di voler prestare l’opera alle biblioteche del Paese.

Delle 1700 copie stampate in origine, sono attualmente in uso 11 copie: oltre a quella venduta da Sotheby’s, una copia appartiene alla Old South Church, le altre nove sono in importanti collezioni e biblioteche.

Via | Bbc

Foto © Getty Images

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 22 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO