Il giallo italiano esiste oppure no?

Esiste il giallo italiano?

Se esista o meno il giallo italiano come genere indipendente è ben più che un interrogativo, è una coltellata. Nel senso che una volta che l'hai ricevuta non puoi fare finta di niente! Resta da capire, se e quanto si possa andare a fondo nella ricerca di una risposta e da analizzare, quanto questo bisogno di definizione sia radicato in una specie di "complesso di inferiorità" nutrito da anni di eccessi esterofili. Se l'immaginario collettivo anche televisivo ritorna ai mostri di casa nostra (mi viene in mente Il Mostro di Firenze trasmessa su FoxCrime a fine 2009, una delle miniserie a mio parere più interessanti degli ultimi anni), quello letterario si è sempre nutrito nei piccoli angoli oscuri della provincia del bel paese, in un tessuto rigurgitante mistero, fertilizzato dal perdurare di tradizioni ataviche.

La discussione potrebbe animare più di un dibattito e nel farlo passa inevitabilmente per un riallacciarsi problematico che mi ha ricordato un articolo di Fabio Lotti di un non-lontano aprile 2010, quando fu proprio il pezzo in questione a lanciare lo spunto di riflessione sulla "salute del giallo italiano" perché "esiste o non esiste? E se esiste...

Aspetto di leggere (se ne avete voglia) il vostro parere ma il mio è che addirittura il giallo italiano esista fin troppo. Nel senso, come ho già scritto da qualche altra parte, che non c’è città o sperduto paesino di campagna che non abbia il suo bel commissario o la sua bella commissaria tanto che, prima o poi, mi prefiguravo anche quello di quartiere che venisse ad arrestarmi “per avere ucciso con un colpo ben assestato di ciabatta il ragnetto che pendeva schifosetto nel mio piccolo studio”. Tutti scrivono romanzi polizieschi. [...] Il giallo italiano è ben vivo e vegeto e non c’è bisogno di scomodare Augusto De Angelis quando, negli anni Trenta, si mise in testa di realizzarlo “Io ho voluto e voglio fare un romanzo poliziesco italiano”. Ci riuscì, eccome! [...]

Via | corpifreddi.blogspot.com
Foto | soloparolesparse.com

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO