Nel nome di Marco, il nuovo romanzo di Michele Marziani

Michele Marziani torna in libreria con un nuovo romanzo dal titolo “Nel nome di Marco”. E il Marco del titolo è proprio lui, il Pirata.

Michele Marziani, Nel nome di Marco

Esce oggi in libreria Nel nome di Marco, nuovo romanzo di Michele Marziani edito da Ediciclo. Il Marco di cui si parla nel titolo è Pantani, il celebre ciclista morto nel 2004. Il riferimento a Marco Pantani e alla celebre vittoria del Giro d’Italia al santuario di Oropa, in quel di Biella. Il 30 maggio del 1999, infatti, Marco Pantani arrivò primo a quel traguardo anche se aveva avuto enormi difficoltà nella salita. Ma, come dice Michele Marziani, i riferimenti a Marco Pantani sono “puramente strutturali al racconto”, perché Nel nome di Marco parla di don Fausto, un sacerdote in crisi perché innamorato di una donna.

La salita di Marco Pantani diventa quindi metafora del percorso che affronta don Fausto, dalle prime avvisaglie della sua vocazione, all’ingresso in seminario, alla tragica morte dei suoi genitori e quindi l’ordinazione sacerdotale e poi la crisi. Una storia in cui troviamo tutto il Michele Marziani che abbiamo imparato ad amare in questi anni, con i riferimenti, ovvi visto il titolo!, al mondo della bicicletta (ricordiamo qui il romanzo Umberto Dei. Biografia non autorizzata di una bicicletta e anche La signora del caviale che va e viene sempre a bordo di una bicicletta), al mondo della pesca (avete letto Un ombrello per le anguille? Merita davvero) e alla cultura gastronomica (di cui Michele Marziani è un vero e proprio esperto).

Quello che, però, ho apprezzato più di ogni cosa è il modo in cui l’autore tratta la figura e la storia di don Fausto. In Italia, si sa, siamo tutti commissari tecnici della Nazionale se si parla di calcio e tutti vaticanisti se si parla di chiesa. E poi, a ben guardare, si dicono strafalcioni enormi. Marziani, invece, scrive di don Fausto con una competenza approfondita, segno della profonda serietà del suo modo di scrivere. Il percorso umano-spirituale del sacerdote è illustrato con competenza lessicale, il che, non vuol dire, aridità. Ma questo dell’aridità è un problema che Michele Marziani non corre, perché ha un modo di narrare veramente accattivante.

Michele Marziani
Nel nome di Marco
Ediciclo, 2013
ISBN 9788865490983
pp 205, euro 14,50

  • shares
  • Mail