Wool, di Hugh Howey. Dal self-publishing a Ridley Scott

In uscita un altro successo del web

wool-howey-fabbri

Wool

, di Hugh Howey, è il primo volume di una trilogia distopica e post-apocalittica americana, Silo.

La serie deve inizialmente la sua notorietà all'autopubblicazione digitale sul Kindle Store di Amazon: dopo un primo racconto, divenuto un successo nell'autunno del 2011, su insistente richiesta dei lettori, Howey decide di aggiungerne altri, che poi compatterà in volumi (Wool Omnibus e Shift Omnibus).

La - francamente sorprendente - quantità e bontà dei giudizi, però, richiamano l'attenzione dei media. In breve tempo e a suon di zeri, la serie - apprezzata anche da colleghi scrittori e lettori "veterani" della fantascienza - viene acquistata dalla grande editoria (da Simon & Schuster e Random House, per esempio), cominciando, così, il suo viaggio nel mondo.

Attualmente i diritti di traduzione sono stati venduti in una ventina di paesi (mentre quelli digitali Howey è sorprendentemente riuscito a tenerli per sè...); i diritti cinematografici sono stati acquisiti dalla 20th Century Fox, con un Ridley Scott interessato a farne un film.

La Silo Trilogy racconta di un futuro post-apocalittico in cui la Terra è divenuta tossica e inabitabile.

Ciò che resta dell'umanità è costretta a vivere, da generazioni, in città sotterranee contenute in giganteschi silos profondi 100 piani.

La società dei silos è di tipo distopico, soffocata da regole rigide e oppressive, che punisce ogni trasgressione e invia i colpevoli alla pulizia, a pulire, cioè, le lenti delle telecamere esterne, compito dal quale mai nessuno torna indietro...

Gli eventi si mettono in moto quando lo sceriffo della città decide di uscire spontaneamente all'esterno, tre anni dopo l'invio alla pulizia della moglie. Al suo posto Juliette, una giovane tecnica che dalla completa ignoranza e obbedienza scoprirà una realtà sconvolgente.

Buon world-building, trama articolata e sviluppata con senso del ritmo e della suspense, bei personaggi, Wool pare si candidi (dicono alcuni) a divenire un classico della fantascienza. Enjoy!

Nota: su 6454 giudizi espressi, ad oggi, su Amazon USA, 5151 sono a 5 stelle.


Silo Trilogy

1. Wool, 2001 (Wool, 2013) (corrisponde a Wool Omnibus)
2. Shift, 2012 (corrisponde a Shift Omnibus)
3. Dust, 2013 (volume conclusivo)

Hugh Howey
Wool (Wool)
Fabbri Editori (RCS Group)
€ 14,90
In uscita il 16 ottobre
L'autore su Facebook e Twitter
Hugh Howey sarà a Milano, a Bookcity, il 24 novembre.

Booktrailer:

 

Monica Cruciani alias AyeshaKru scrive di fantasy (nelle varie declinazioni), fantascienza e fantastico in generale, sia per young adult(s)/adolescenti che per adulti. Potete trovare qui gli ULTIMI ARTICOLI e qui lo SCHEMA delle serie in corso. Sotto-tema di oggi: distopie.
Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 29 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO