Brett & Weeks. Il fantasy epico, avventuroso, di formazione e action de Il guardiano dei demoni e L'angelo della notte. (Se vi fossero sfuggiti.../2)

brett_e_weeks_newton
Il guardiano dei demoni, di Peter V. Brett, e L'angelo della notte. La via delle tenebre, seguìto, e già importato, da L'angelo della notte. Il tempo delle tenebre, di Brent Weeks, sono i libri che hanno dato avvio a due serie fantasy molto apprezzate all'estero, attualmente in corso di pubblicazione anche in Italia.

Da questi lavori, entrambi romanzi d'esordio dei due autori americani, è cominciata una carriera letteraria, nel fantasy, di tutto rispetto, tanto che i diritti cinematografici de Il guardiano dei demoni sono stati opzionati da Paul WS "Resident Evil" Anderson (quelli letterari sono stati venduti in una ventina di Paesi nel mondo), e L'angelo della notte. La via delle tenebre è stato tra i 5 finalisti del David Gemmell Legend Award for Fantasy, insieme a mostri sacri della letteratura fantastica quali Brandon Sanderson e Andrzej Sapkowski, il vincitore.

brett-e-weeks

Brett a sinistra, Weeks a destra

Il guardiano dei demoni, di Peter V. Brett, avvia la serie Demon Cycle. Pur non "inventando" niente di nuovo e utilizzando contesti ed elementi, in fondo, già noti ai lettori di fantasy, l'autore riesce a creare una storia valida, interessante, ben costruita e dall'ottimo ritmo, rielaborando concetti "classici" in modo "personalizzato" e, quindi, in questo senso, "nuovo", intrigando i lettori grazie anche alla resa particolarmente riuscita e vivida dei personaggi e alle belle scene d'azione.

Il romanzo si ambienta in un mondo in cui, la notte, vari tipi di demoni, i corelings, escono dalle viscere/core della Terra e uccidono umani per nutrirsene. Da centinaia di anni gli uomini possono circolare liberamente solo di giorno, mentre la notte si rinchiudono in casa, protetti da deboli magie, non sempre efficaci, per evitare morte e disperazione.

In un mondo sempre più spopolato e triste, le antiche conoscenze sembrano scolorare, farsi leggenda, e con esso il ricordo di un grande guerriero che riuscì a battere i demoni, dando vita a un periodo in cui l'umanità, la scienza e la tecnologia fiorirono, prima che i demoni tornassero, trovando un'umanità tecnologica, quasi dimentica dell'antica magia difensiva.

Nell'attuale mondo in agonia, 300 anni dopo il ritorno dei demoni, seguiremo le vicende dei protagonisti, Arlen, Leesha e Rojer, nella loro evoluzione, durante la crescita fisica, emotiva e psicologica e nell'assestarsi di un eroismo che si opporrà alla passività e all'accettazione che contraddistinguono il resto della popolazione.

Ognuno dei tre vive in un villaggio diverso - la cui vita è ottimamente tratteggiata - e si occupa di cose completamente diverse (Arlen è un guerriero, Leesha una guaritrice, Rojer è l'apprendista di un saltimbanco ed è capace di produrre una musica che influenza i demoni). I loro destini convergeranno quando, a un certo punto, in viaggio, i tre s'incontreranno.

Da lì, per loro, le cose cambieranno... e forse anche per il resto dell'umanità. Perchè è possibile che un certo passato non sia stato solamente una leggenda...

poster_brettThe Demon Cycle/Trilogy

1. The Warded Man, 2009 (in UK: The Painted Man, 2008) (Il guardiano dei demoni, 2011)
2. The Desert Spear, 2010
+ The Great Bazaar and Other Stories, sorta di guida che contiene un racconto inedito - una side story su Arlen, scene tagliate, un glossario e un grimorio, 2010
+ Brayan's Gold, romanzo breve illustrato - side story su Arlen, 2011
3. The Daylight War, previsto, in America, per il 2012

Peter V. Brett
Il guardiano dei demoni (The Warded Man/The Painted Man)
Newton Compton (collana Vertigo)
480 pagine - € 12,90
QUI un estratto

Booktrailer de Il guardiano dei demoni:

L'angelo della notte. Il tempo delle tenebre, è l'altro riuscito esordio dell'autore americano Brent Weeks. Della serie, in Italia, è già uscito anche il secondo volume, L'angelo della notte. Il tempo delle tenebre; è, quindi, nell'attesa che Newton Compton ci porti anche il terzo e ultimo libro che cercheremo di dare una descrizione generale della storia che Weeks sta raccontando, limitandoci, però, solo agli eventi del primo volume, in modo che chi ancora deve avvicinarsi all'ottima serie e rimane incuriosito, magari, proprio dal presente articolo, non venga a conoscenza di fatti troppo... rivelatori.

Pur in modi completamente diversi, il primo volume potrebbe essere classificato come un romanzo di formazione esattamente come il primo romanzo di Brett. Se, però, in Brett, quella "formazione" portava al ruolo di eroe, ne L'angelo della notte il cammino intrapreso porterà il protagonista, Azoth, verso la carriera del... perfetto assassino (le copertine alla Assassin's Creed rendono senz'altro chiaro il concetto...).

Azoth è un povero orfano, che non ha mai conosciuto i genitori, la cui sopravvivenza, nell'immaginaria e pericolosa Cenaria City, capitale del regno di Cenaria, nel continente di Midcyru, è a rischio. Governata ufficialmente dal re, ma ufficiosamente da un'organizzazione criminale, solo ai più scaltri è consentito farcela o a quelli che entrano nel "giro". O a quelli che riescono a sopportare più angherie e nefandezze degli altri...

Azoth, per sopravvivere, decide di "vendersi" a Durzo Blint, il sociopatico e leggendario assassino, abilissimo nelle arti fisiche, come quelle marziali, e in quelle magiche; e ne diventa l'apprendista.

Per farlo, però, deve voltare completamente pagina e dimenticare ciò che è stato, gli amici cui è legato. Deve rinascere a nuova vita. E così, Azoth, il ragazzo di strada, diventa Kylar Stern, l'apprendista sicario, pronto ad accogliere i terribili insegnamenti propri dei professionisti della morte. Che in lui radicheranno alla perfezione, facendo di Kylar, personaggio ottimamente costruito, un gelido stratega dell'omicidio. (Non senza esser passato, però, molto umanamente, attraverso l'orrore, fisico e morale, del primo assassinio).

Dopo 10 anni lo ritroviamo appartenere alla upper class, pur essendone un membro povero, amico di uno dei due eredi al trono del regno. Quantomeno di giorno. Di notte Kylar è un assassino micidiale, i cui poteri magici innati, però, non si sono ancora risvegliati...

Da qui in poi la storia si farà articolata e complessa, ricca di eventi inaspettati, segreti e rivelazioni che rovesceranno le carte in tavola e creeranno un intreccio ricco e strutturato, in cui non mancheranno magie, scene d'azione di varia natura, comprese le battaglie.

Il romanzo, in aggiunta, è anche scritto bene, e offre una carrellata di personaggi che, al pari di Kylar, sono pulsanti e vividamente descritti, l'amico Logan, Momma K, la tenutaria dei bordelli di Cenaria, il super villain sadico Roth, ovviamente Durzo Blint e molti altri, ognuno con le proprie caratteristiche e le proprie motivazioni, in un mondo, quello di Cenaria, duro, complicato e dalle mille sorprese. Ci sarà anche l'amore, come nel libro di Brett, ma non sarà, ovviamente, in primissimo piano.

The Night Angel Trilogy/L'angelo della notte

1. The Way of Shadows, 2008 (L'angelo della notte. La via delle tenebre, 2010)
2. Shadow's Edge, 2008 (L'angelo della notte. Il tempo delle tenebre, 2011)
3. Beyond the Shadows, 2008
+ Perfect Shadow (romanzo breve), 2011

Altri libri potranno, in futuro, essere ambientati nello stesso mondo (Midcyru), ma sarebbero altri i protagonisti; Kylar potrebbe avere ruoli secondari.

Brent Weeks
L'angelo della notte. Il tempo delle tenebre (Shadow's Edge) (seguito de La via delle tenebre/The Way of Shadows)
Newton Compton (collana Vertigo)
576 pagine
€ 18,90
QUI un estratto

Mappa di Midcyru:

mappa_midcyru_weeks

Booktrailer de L'angelo della notte:

Monica Cruciani alias AyeshaKru scrive di fantasy e fantastico in generale, principalmente di urban fantasy & paranormal romance, sia per young adults che per adulti. Potete trovare qui gli ULTIMI ARTICOLI e qui lo SCHEMA delle serie in corso.
  • shares
  • Mail
8 commenti Aggiorna
Ordina: