Denti guasti, di Matteo De Simone

denti guasti Roman è un bel ragazzo moldavo. Attira le donne, sulle strade italiane dove va a "fare cassa". Quando conosce Silviu, più giovane di lui, decide: farà di tutto perchè il "pappa", Ivan, non gli faccia quello che ha dovuto subire lui. Un colpo di fortuna, e ci riesce, e inizia una fuga. Inizia così il bel romanzo di Matteo De Simone, Denti guasti, una storia in cui l'autore riesce a scovare poesia e sprazzi di innocenza anche in mezzo al più crudo degrado che tinteggia le vite di certi adolescenti.

Le strade della libertà per Roman e Silviu sono solo un'illusione, però, finchè non arriva lei: Giulia, adolescente con madre alcolista e fratellino a carico. Lei, dentro un supermercato, a pagargli la spesa che Roman stava rubando dagli scaffali.

De Simone ci narra le storie dolenti dei suoi personaggi attraverso monologhi coerenti e crudi. Pensieri che girano intorno al niente quelli della madre di Giulia, Silvana, impiegata alle Poste. Che ci può fare Silvana se dei suoi denti neri e dei capelli con la tinta fatta male non gliene frega niente? Che ci può fare se neanche ha voglia di fare colazione coi figli la mattina?

Silvana vorrebbe solo che gli occhi di Giulia la lasciassero in pace. Quegli occhi se li sente appiccicati dappertutto. Così come i suoi silenzi mentre taglia il pane in cucina e lei ha paura di alzarsi dal divano per non cadere.

Ma a volte quando rimane in silenzio, Giulia sua madre non la pensa proprio. Pensa a Caterina Samperi, piuttosto, che ha una voce bellissima. Tutti le dicono che la voce di Caterina somiglia alla sua. Anche suo padre, che ora è morto, la incoraggiava.

Perchè Giulia scioglie il cuore anche a Silvana quando inizia a cantare sotto la doccia, ma lei non ha mai saputo dirglielo. E se Giulia riuscisse a partecipare almeno a un provino di un "Tram chiamato desiderio"?

Grazie a Giulia, Roman aprirà un'ultima finestra di luce nella sua vita. Perchè certi cuori rimangono intangibili a quello che gli tocca vivere, e sopravvivono intatti e puliti anche al peggio che gli poteva capitare. Perchè certi cuori - come quelli di Roman e Giulia - rimangono intangibili a quello che gli tocca vivere, e sopravvivono intatti e puliti anche al peggio che gli poteva capitare.

Matteo De Simone
Denti guasti
Hacca ed.
14 euro

  • shares
  • +1
  • Mail