Bookish, la nuova piattaforma virtuale per i lettori sarà online a partire dall'estate

Scritto da: -

bookish, Hachette, Penguin, Simon & Schuster, AOL Huffington Post

E’ stata annunciata oggi a New York la partenza, entro l’estate, di un nuovo e misterioso progetto chiamato Bookish, una nuova piattaforma virtuale dedicata ai libri che mira «a fornire ai lettori, dal neofita all’appassionato, un’esperienza personalizzata che li metta in contatto con i loro autori e libri preferiti, il tutto attraverso originali funzioni editoriali e strumenti inediti».

Il progetto, senz’altro tanto ambizioso quanto misterioso, sarà finalizzato entro la prossima estate e vede la cooperazione di tre grandi editori, Hachette Book Group, Penguin Group e Simon & Schuster e del AOL Huffington Post Media Group. Niente da dire, dunque, i nomi in gioco ci sono, e sono certamente garanzia di grossi investimenti sia economici che per quanto concerne il know-how.

Il sito, che ad oggi consta semplicemente del logo e di un apposito spazio per lasciare la propria mail ed essere informati sulle prossime tappe del progetto, è stato concepito per rispondere alla annosa domanda che, in un modo o nell’altro, tutti i lettori del mondo si fanno ogni volta che finiscono un libro: «E ora, cosa mi leggo?». Insomma, nella speranza che non si tratti dell’ennesimo social network alla Anobii, non ci resta che attendere qualche settimana.

Via | PrNewsWire

Vota l'articolo:
3.45 su 5.00 basato su 20 voti.  
 
 

© 2004-2014 Blogo.it, alcuni diritti riservati sotto licenza Creative Commons.
Per informazioni pubblicitarie e progetti speciali su Blogo.it contattare la concessionaria esclusiva Populis Engage.

Booksblog.it fa parte del Canale Blogo Lifestyle ed è un supplemento alla testata Blogo.it registrata presso il Tribunale di Milano n. 487/06, P. IVA 04699900967.