Favole della Mezzanotte, antologia a cura di Stefano Pastor

Favole della Mezzanotte, antologia di racconti a cura di Stefano PastorLe edizioni Ciesse hanno da poco pubblicato – sia in versione cartacea che come eBook – l'antologia Favole della Mezzanotte, a cura di Stefano Pastor. L'antologia raccoglie i testi di diciotto autori (Pastor incluso) che interpretano a modo loro il tema della fantasia. Il titolo dell'antologia è una sorta di ossimoro in quanto avvicina due termini culturalmente in antitesi tra di loro: le favole – che rimandano a un contesto di serenità e fanciullezza – e la mezzanotte – che strizza l'occhio all'ora dei fantasmi con tutto il background di racconti dell'orrore che si porta appresso. È lo stesso curatore a spiegare questa scelta:

Quelle che ho voluto raccogliere in questo libro sono favole, storie fantastiche, per ragazzi più grandi e adulti. Quelli che a mezzanotte sono ancora alzati, e possono riunirsi davanti a un camino, oppure in campeggio sotto alle stelle, e raccontarsi storie. Storie che per una volta tanto non sono solo racconti di paura. Storie tristi o felici, storie della loro vita e della loro città, oppure perse in mondi lontani, ma che abbiano in sé una speranza, un significato, persino un insegnamento da dare. [...] Sono proprio le favole il fulcro stesso dalla narrativa, l'anima del fantastico. Esse sono radicate nell'animo dell'uomo da tempo immemore, e sono il fondamento di ogni genere letterario. Sono la base, le origini, della fantasia stessa.

Lungo i sentieri non definibili a priori della fantasia si muovono quindi i racconti che compongono questo libro (che nell'edizione cartacea conta ben 494 pagine). Come in ogni antologia lo stile è diverso, l'andamento è eterogeneo con tutti i pregi e le difficoltà di lettura che questo comporta. Tra le mie favole della mezzanotte annovero quella di Sonia Dal Cason – E vissero per sempre felici e contenti... – che racconta quello che realmente succede nelle favole dopo questa (stucchevole) frase; Olivia dagli occhi nocciola di Jenni Gecchelin che ci narra di vagabondi e amori; Il patto di Luigi Milani che fa realizzare a un vecchio il suo sogno e I Bambini Controvento delle Ore Senzatempo, ultima favola della raccolta, scritta da L. Nivoul che inizia con un haiku: Fra le tue braccia / Uragano di pace / Naufrago ebbro. Quasi una sorta di augurio a naufragare tra le pagine dell'antologia.

Favole della Mezzanotte
a cura di Stefano Pastor
Ciesse edizioni, 2011
cartaceo: ISBN 9788897277811 – pp. 494, euro 20,00
eBook: ISBN 9788897277828 (epub, mobi, pdf), euro 9,00
I diritti d'autore saranno devoluti a una struttura di accoglienza per le famiglie dei bambini ricoverati al Gaslini di Genova.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 19 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO