Digital Night #leggodigitale a Capalbio Libri 2013

Ore in piazza per i lettori della settima edizione del Festival Capalbio Libri.

Capalbio Libri 2013, lettura digitale in spiaggia

Nello scenario storico del borgo toscano di Capalbio, e all'interno del Festival Capalbio Libri 2013 (Manifestazione patrocinata dal Ministero dei Beni e le Attività Culturali, della Regione Toscana e della Provincia di Grosseto, e collegata ai Festival letterari de La Toscana del Libro) quella di oggi, 6 agosto 2013, sarà una serata all'insegna dell'attività digitale.


Perché all'interno del secondo appuntamento con la digital night in piazza Magenta, e a partire dalle ore 21.30 lettori, digilettori e appassionati della rete, potranno partecipare, armati dei propri dispositivi multimediali come e-reader, smartphone, tablettes e computer connessi, e attraverso un apposito servizio wi-fi accessibile a tutti, ad una conversazione live via web service Visible Cloud Live.

Capalbio Libri 2013, palco

Scambio di commenti, informazioni, curiosità e chicche che permetterà di seguire su maxischermo sia gli interventi provenienti dalla piazza che quelli della rete, riuniti sotto l'hashtag #leggodigitale, creato per l'occasione, con in più una dotazione di ebook e magazine per i primi trecento partecipanti che si presenteranno all'incontro con il proprio device.

Capalbio Libri 2013, pubblico

Ma le interazioni proseguiranno anche in maniera più squisitamente vis-à-vis, dopo l'assegnazione a Eugenio Scalfari del premio "Il piacere di leggere" con la tavola rotonda "Leggodigitale", attraverso un incontro e un dibattito aperto al pubblico, nel corso della quale verranno presentati i risultati di un'interessante ricerca sulla lettura digitale realizzata da Costanza Nosi dell'Università Roma Tre per Capalbio Libri, per capire come è cambiata e evolve costantemente la lettura di libri e giornali e cercare di rispondere alle seguenti domande:

Cosa succede quando il passato e il futuro s'incontrano? Quando le mura di un caratteristico borgo medievale abbracciano decine di persone munite di device ultramoderni, come tablet, smartphone?

Via | capalbiolibri.it

  • shares
  • +1
  • Mail