Angoulême, una barriera autostradale per lettori incalliti

Interessanti scoperte libresche sulle autostrade di Francia.

Angouleme, una barreria autostradale di libri, A10 Paris-Bordeaux, altezza di Angouleme, scorcio

Ci sono momenti nei quali i viaggi in macchina sembrano non finire mai. Sono soprattutto lunghe ore estive, trascorse tra ingorghi, rallentamenti, pannelli stradali che si ripetono a distanze regolari e paesaggi che tendono a fondersi con il finestrino che ce li mostra, come film senza sonoro. ma capita anche che a volte, nel bel mezzo di un territorio a tratti brullo o verdeggiante, piano, collinare o solcato dalle fiere pale degli impianti eolici, ci si ritrovi dinanzi a barriere antirumore davvero originali. Perché persino i poco poetici pannelli fonoassorbenti, possono trasformarsi in arredi, e accendere di curiosità le grigie autostrade. Abbiamo avuto modo di sperimentarne gli entusiasmanti effetti direttamente dal vivo, e nei pressi di Angoulême, cittadina francese situata in posizione centro-occidentale, a poca distanza da Cognac.

Angouleme, una barreria autostradale di libri, A10 Paris-Bordeaux, altezza di Angouleme, passaggio

In onore all'importante reputazione del piccolo centro, che all'inizio di ogni anno, da ormai quaranta stagioni, ospita il Festival International de la Bande Dessinée uno dei avvenimenti del fumetto più noti al mondo, anche la vicina via a scorrimento veloce, l’autoroute A10, comunemente detta "L’Aquitaine", dai locali, in riferimento alla regione che attraversa collegando Parigi e Bordeaux, ha assunto un volto originale, trasformandosi in libreria gigante. Ed ecco come i libri, oltre a seguirci nelle valigie, a volte sanno anche farsi ricordare fisicamente, e con un bel sorriso che sfida l'afa.

Angouleme, una barreria autostradale di libri, A10 Paris-Bordeaux, altezza di Angouleme

Foto by Sara Rania da flickr.com. Tutti i diritti riservati.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 15 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO