Curiosità: La Baldini&Castoldi Dalai cambia nome, almeno sul sito.

Curiosità: La Baldini&Castoldi Dalai cambia nome, almeno sul sito.

Da quando fu fondata, a Milano, nel 1897, da Ettore Baldini, Antenore Castoldi e altri, la storica casa editrice milanese ha vissuto certamente moltissime vicissitudini, ma neppure lo sfiorato fallimento, avvenuto negli anni Settanta, e il rilancio del marchio ad opera di Alessandro Dalai all'inizio degli anni Novanta, era riuscito a cancellare dal marchio il nome dei due storici fondatori.

Ora, invece, almeno a giudicare dalla testata del sito internet della casa editrice, i nomi dei due emeriti soci fondatori sembrano essere spariti, cancellati anche dal marchio che da BCDe passa al più semplice De. Il cambio, con ogni probabilità, è stato effettuato negli ultimi dieci giorni, ma apparentemente non ha causato alcun cambiamento nel funzionamento della casa editrice.

Nelle ultime uscite che ho visto in libreria, in effetti, non mi sembrava di aver notato questa differenza, e voi, ne sapete qualcosa in più?

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 5 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail