Intrigo internazionale, di Giovanni Fasanella e Rosario Priore

Intrigo internazionale, di Giovanni Fasanella e Rosario Priore E' da poco più di una settimana nelle librerie, edito dalla casa editrice milanese Chiarelettere, Intrigo internazionale, un interessante libro-intervista entro le cui pagine il giornalista Giovanni Fasanella e il magistrato Rosario Priore ripercorrono alcuni dei momenti della storia italiana segnati da "verità indicibili", ricostruendo un incredibile scacchiere internazionale il centro è l'Italia.


Ci sono verità che non ho mai potuto dire. Perché pur intuendole e a volte intravedendole o addirittura vedendole chiaramente, non potevano essere provate sul piano giudiziario

Così definisce Priore quelle "verità indicibili" che ha incontrato negli oltre trent'anni di carriera nella magistratura, affrontando alcuni dei casi più controversi e caldi della storia italiana del dopo guerra, dal caso Moro, a Ustica, fino al tentato omicidio di Giovanni Paolo II, per limitarsi solo a qualche esempio.

Tutte verità che, come le tessere di un puzzle gigante, formano uno scenario spaventoso e inquietante che estende i suoi confini ben al di là di quelli italiani, giustificando appieno la scelta del titolo hitchcockiano e dimostrando come il destino dell'Italia si sia troppo spesso giocato fuori dai suoi confini.

Giovanni Fasanella e Rosario Priore
Intrigo internazionale
Chiarelettere
euro 14

  • shares
  • +1
  • Mail