Grazie a New Moon, Cime tempestose fa il boom di vendite

Twilight: New Moon

Basta una battuta di Bella, la protagonista del romanzo di Stephanie Meyer New Moon e del relativo film, per quadruplicare le vendite di un libro di 150 anni fa, ovvero Cime tempestose di Emily Brontë. La protagonista del secondo romanzo della fortunatissima saga di Twilight, infatti, si diletta a leggere Wuthering Heights, e in un afflato di critica letteraria paragona il proprio amore per il vampiro Edward a quello della brontiana Cathy per il suo Heathcliff.

Il «Daily Telegraph» ha verificato quante copie di Cime tempestose sono state vendute in Gran Bretagna prima e dopo la citazione contenuta in New Moon: fino al 2005, il dato ammontava a 8.551 unità. Dopo l'uscita del romanzo della Meyer, nel 2006, il furbissimo editore Harper Collins ha ristampato il libro della Brontë con una copertina che richiamava quelle della saga di Twilight, e la scritta di lancio: «Bella and Edward's favourite book» (il libro preferito di Bella ed Edward).

Risultato: 34.023 copie vendute in un anno. Il dato è significativo, perché - presumendo che almeno la maggioranza delle copie vendute siano state poi effettivamente lette - dimostra che la lettura di più o meno qualunque tipo di libro è sempre un elemento positivo per l'editoria e la cultura. I libri sono entità viventi che rinviano ad altri libri in maniera implicita o esplicita, e quando un lettore (o un'enorme massa di lettori, come in questo caso) viene attirata in tale rete di infiniti rimandi e citazioni, il risultato finale può essere assolutamente imprevedibile.

Con la letteratura, insomma, si sa dove si comincia ma non dove si può finire.

Via | «Daily Telegraph»

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 14 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail
5 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO