Arrivano i digilok book: i libri tridimensionali da leggere con gli appositi occhialini

Sta facendo notizia in questi giorni la scoperta di un team di scienziati sudcoreani del Gwangju Institute of Science and Technology che hanno affermato di aver utilizzato una tecnologia 3D per animare due libri di favole per bambini, con immagini di eroi e dragoni: parliamo di digilog book. Praticamente, come potete vedere nel video, la parola stampata viene arricchita da immagini in 3D, animazioni e suoni, sfruttando il principio della realtà aumentata e un paio di appositi occhiali.

Se da un lato sono sempre interessanti nel nuove conquiste dei libri, non fosse altro per avvicinare sempre più persone alla lettura, dall'altro lato mi chiedo l'utilità di una soluzione del genere che non solo non apporta nulla di più al testo scritto, ma toglie anche la fantasia con la quale siamo invitate a elaborare, per conto nostro, un'immagine proposta dall'autore (scritta o disegnata che sia). Personalmente, poi, gli occhialini tridimensionali non li sopporto al cinema, figurarsi per leggere un libro.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 5 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO