Il prezzo degli ebook per Kindle varia a seconda se si acquistano in USA o nel resto del mondo

Un lettore Kindle

Per lavoro in questi giorni sto caricando diversi ebook su Amazon perché poi siano leggibili dal Kindle. Ho notato, così, che c'è discrepanza tra il prezzo di vendita di un ebook in USA è il prezzo di vendita dello stesso ebook fuori degli USA.

In pratica l'editore carica un ebook nell'apposita piattaforma predisposta da Amazon e inserisce il prezzo del libro (il cosiddetto retail price). Amazon, dopo le opportune verifiche, pubblica il libro sul portale, con un prezzo diverso (il list price), ovviamente maggiore – Marco Croella di Simplicissimus Book Farm ha fatto anche un calcolo sperimentale per vedere la formula usata da Amazon nel realizzare il list price.

Fino a qui non c'è nulla di particolare. La novità nasce dal fatto che quel prezzo aumentato lo si trova solo fuori dagli USA e pare sia da collegare a differenti imposizioni fiscali e al fatto che il traffico effettuato al di fuori degli Stati Uniti è tutto in roaming.

L'esperimento mi pare interessante anche per valutare le nuove politiche in fatto di prezzi che dovranno affrontare editori, autori e lettori.

Foto | Flickr

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 1 voto.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO