Nasce ISBF, la prima libreria italiana on line di qualità

Nasce ISBF, la prima libreria italiana on line di qualità
No bestseller, no istant book, no print on demand saranno queste le parole d'ordine di questa nuova iniziativa che, a partire dal 17 febbraio, aggiungerà un nuovo canale di vendita alla già folta offerta di e-library disponibile oggi su internet, da Ibs a Bol, da Hoepli a Feltrinelli. Si tratta di Ibsf.it, il primo portale di vendita online di libri che offrirà un catalogo scelto secondo il criterio della qualità.

Il motivo ispiratore di questo progetto è infatti quello di rifocalizzare il mercato editoriale su criteri che non abbiamo nulla a che fare con le motivazioni e gli investimenti economici che stanno sotto la produzione di un libro. Per fare questo Isbf, acronimo di Internet SlowBookFarm, procederà prima di tutto ad una preventiva selezione delle case editrici, escludendo tutte quelle che stampano libri a pagamento, e, per la scelta dei titoli creerà una community di lettori forti, ispirata all'idea dei Grandi Lettori, lanciata qualche mese da Alberto Casadei, Andrea Cortellessa e Guido Mazzoni.

Ma Isbf promette di essere molto di più che un semplice contenitore di titoli, l'obiettivo è infatti quello di diventare un punto di riferimento per un determinato pubblico "non allineato", una vera e propria piattaforma di orientamento e informazione tematica a disposizione degli utenti che porranno fruire di anticipazioni in .pdf di libri in uscita, interviste agli autori, resoconti dal vivo di presentazioni nelle librerie e nelle biblioteche e così via.

Via | Ilprimoamore
Foto | Flickr

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 12 voti.  

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO