La Marsilio acquisisce la Sonzogno e tutto il suo catalogo

La Marsilio rileva la Sonzogno e tutto il suo catalogo E' proprio vero che con la Millennium Trilogy di Stieg Larsson, la casa editrice veneziana Marsilio (partecipata RCS) ha compiuto un balzo da leone nella gerarchia dell'editoria italiana contemporanea, e a dimostrarlo non sono semplicemente i tre posti nella classifica top10 dei libri più venduti dell'anno, strappati alla concorrenza spietata della giungla editoriale italiana proprio grazie alle vendite dell'incredibile fenomeno svedese, arrivato a quota 2 milioni.

La migliore dimostrazione del grande successo editoriale del 2009 è piuttosto questa nuova acquisizione, da parte della Marsilio, della storica casa editrice Sonzogno, una delle più antiche d'Italia, fondata addirittura due secoli fa (nel 1804) da Giovanni Battista Sonzogno, una casa editrice, proprietà finora della casa madre RCS, sempre attenta alla letteratura di consumo, soprattutto al femminile, entro il cui catalogo troviamo, tra gli altri, i nomi di Liala e di Jeffery Deaver.

Un bel regalo, dunque, quello che la famiglia De Michelis, proprietaria della Marsilio insieme a Fondazione Venezia e Gruppo RCS, si è fatta per questo 2010 che comincia, che difficilmente potrà superare il 2009, anno che ha visto balzare la casa editrice veneziana tra le prime sette in Italia come quota di mercato.

Via | Primaonline

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 1 voto.  
  • shares
  • +1
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO