L'ipnotista, di Lars Kepler, esce domani nelle librerie

L'ipnotista, di Lars Kepler

C'è attesa per l'uscita italiana de L'ipnotista di Lars Kepler, il super-thriller che ha conquistato la Svezia e promette di fare sfracelli anche in Italia e sul resto della Terra. Domani, 14 gennaio 2010, il libro sarà finalmente disponibile nel belpaese nella traduzione dell'eccellente Alessandro Bassini, già docente di Letterature scandinave contemporanee all'università di Milano e autore della splendida traduzione di Una tigre molto speciale (Montecore) di Jonas Hassen Khemiri.

Per non sbagliare questo colpo editoriale dal potenziale altissimo la Longanesi ha scelto il meglio, ovvero un traduttore che unisce all'indiscussa competenza un'età decisamente giovane. Ci si può dunque aspettare una resa italiana impeccabile, ma al tempo stesso non ingessata né polverosa. Tale scelta di qualità è in linea col battage spaziale che l'editore ha messo in campo per lanciare L'ipnotista, di cui il sito internet ufficiale è un esempio significativo.

Sul sito, «il libro più conteso della Fiera di Londra 2009» è «annunciato da tutti come il nuovo Stieg Larsson» perché «sin dalle prime pagine l'entusiasmo contagia chiunque lo legga [...] Blue Door, casa editrice del gruppo Harper Collins, si è aggiudicata i diritti inglesi, americani e canadesi: l'editor non ha dubbi, questo è il nuovo Stieg Larsoon», etc. etc.

Il successo dell'operazione si misurerà dunque in questi termini: L'ipnotista di Lars Kepler riuscirà a vendere più di Uomini che odiano le donne di Stieg Larsson? All'inizio sarà difficile. Oltre che dal passaparola, Larsson è stato aiutato soprattutto dal film che Niels Arden Oplev ha tratto dalla sua opera: questo tipo di traino è difficilmente eguagliabile. Ma a cavallo tra il 2010 e il 2011, forse in contemporanea con l'uscita del secondo romanzo di Lars Kepler, inizieranno le riprese del film tratto da L'ipnotista, co-prodotto da Svensk Filmindustri e Sonet Films. A quel punto, salvo sorprese, si faranno i conti e si capirà davvero chi è il Re del thriller scandinavo.

La trama de L'ipnotista è piuttosto semplice: Erik Bark, il più grande ipnotizzatore svedese, ha appeso il pendolo al chiodo per qualche oscura ragione. Dopo dieci anni, un commissario di polizia invoca il suo aiuto per ripescare dalla memoria di un ragazzo sotto shock i dettagli del massacro della sua famiglia, a cui ha sfortunatamente assistito. Dettagli che, manco a dirlo, scoperchieranno un infernale vaso di Pandora.

Come preannunciavamo, dietro lo pseudonimo di Lars Kepler si nascondono i coniugi Alexander Ahndoril e Alexandra Coelho. Il primo ha pubblicato nel 2006 il libro The Director, sul regista Ingmar Bergman, e nel 2009 The Diplomat, il suo nono romanzo, basato sulla storia vera di un diplomatico svedese che nel 2003 tentò di scongiurare la guerra in Iraq.

Sua moglie Alexandra ha esordito nel 2003 col romanzo Stjarneborg, ispirato alla vita dell'immenso astronomo Tycho Brahe, che smantellò la teoria delle sfere celesti solide e morì durante un banchetto per lo scoppio della vescica.

Lars Kepler
L'ipnotista
Longanesi
18,60 euro

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO