Esce postumo a febbraio l'ultimo libro di Carlo Sgorlon

Esce postumo a febbraio l\'ultimo libro di Carlo Sgorlon Si intitolerà Il circolo Swedenborg e arriverà negli scaffali delle librerie di tutta Italia verso il mese di febbraio, sarà'ultimo libro, pubblicato postumo, dello scrittore friulano Carlo Sgorlon, morto il giorno di natale appena trascorso all'età di 79 anni.

Anche questa ultima fatica dello scrittore friulano, che avrà come tema portante il rapporto conflittuale tra la cultura materialista e consumista e l'antitetica cultura spiritualista, uscirà per i tipi della Mondadori, gruppo editoriale milanese al quale Sgorlon è legato da tutta una vita: a partire dal suo primo libro, La poltrona, edito nel 1968, passando per i suoi libri più famosi e premiati, Il trono di legno e La conchiglia di Anataj, che gli valsero due premi Campiello, fino all'ultimo L'alchimista degli strati (foto), uscito l'anno scorso.

Stando alle prime anticipazioni che si stanno diffondendo sulla rete, al centro dell'intreccio di quest'ultimo romanzo ci sarà un personaggio misterioso ed eccentrico, Ermete Lunati, intellettuale ed erede di un ricco patrimonio che si lascia guidare dagli istinti e dai sentimenti e investe il suo patrimonio in opere filantropiche.

Via | NewNotizie

  • shares
  • +1
  • Mail