La mano sinistra di Dio, di Paul Hoffman. Nuovo fantasy britannico in arrivo a gennaio. Giudizi estremamente positivi

la_mano_sinistra_di_dio_paul_hoffman_nord_editriceLa mano sinistra di Dio, di Paul Hoffman, primo volume di un'epica trilogia fantasy per adolescenti/adulti inglese, sarà in libreria il prossimo 7 gennaio. La mano sinistra di Dio viene pubblicizzato come un romanzo che ha letteralmente conquistato gli editori internazionali. Ed è probabilmente vero, visto che verrà lanciato, in pochi mesi, in molti Paesi del mondo (da noi, e in altri, addirittura in anteprima). Ciò che, però, mi ha veramente colpito, è stato leggere, oltre ai giudizi "di rito" da parte di importanti colleghi scrittori, i numerosi commenti disseminati in rete - tra blog e forum - da parte di chi, per un motivo o per l'altro, ha potuto leggere il romanzo in anteprima (tester, acquirenti in fiere internazionali o chi per loro). E questi giudizi sono tutti assolutamente positivi, se non, addirittura, entusiastici. E parlano di un romanzo complesso e magnifico, strano, violento, cupo, oscuro, inquietante. Con un mondo fantasy davvero ben costruito e degli ottimi personaggi.

La trama è molto intrigante e ben sviluppata: sono diecimila i ragazzi che vivono in quello che viene chiamato Santuario dei Redentori. Al suo interno, sin da bambini, questi "soldati" vengono addestrati in modo durissimo, violento, senza pietà. Facendo loro patire la fame, il freddo, impartendo punizioni corporali e obbligandoli ossessivamente alla preghiera. Perchè nel Santuario dei Redentori si venera il Figlio di Dio, morto per l'Uomo, per la sua Redenzione dai peccati. E in Suo nome ci si prepara a una guerra per distruggere i nemici, gli uomini senza Dio, chiamati Antagonisti. Ma tra questi "soldati" c'è un ragazzo, di cui nessuno ricorda più il vero nome. Lo chiamano Thomas Cale, ha 14/15 anni, e gli addestratori, a conoscenza di un segreto immenso, lo vogliono piegare, più di ogni altro, al loro volere. Perchè Thomas Cale - che non ne è consapevole - non è come gli altri ragazzi del Santuario. Non è come nessuno sulla Terra. Di lui si parla nelle Scritture....

Thomas Cale, ragazzo particolarissimo, riservato, intelligente, affascinante, violento, sanguinario, senza cuore e senza compassione umana «(I can kill people as easy as you could break a plate)», un giorno apre la porta sbagliata al momento sbagliato ed è testimone di un atto terribile per cui dovrà decidere se andarsene o morire. Sceglierà di sopravvivere e scapperà dal Santuario insieme a due amici e a una ragazza. Tuffandosi in una vita che non ha mai vissuto prima. In mezzo alla gente.


Con i Redentori alle costole, Cale si troverà "avvolto" in un mondo che gli permetterà di "assaggiare" amore e amicizia, e si rivelerà, però, più spietato di quello che ha lasciato. Più pericoloso e senza nessun Dio. Meravigliosamente bello, ma profondamente corrotto.

Ma Thomas Cale è molto più duro di quel mondo inconsapevole, e molto più pericoloso... perchè lui è... lo scoprirete solo leggendo...

Copertina inglese:
the_left_hand_of_god_paul_hoffman

Paul Hoffman
La mano sinistra di Dio (The Left Hand of God)
Editrice Nord
€ 19,60

Monica Cruciani alias AyeshaKru scrive di fantasy e fantastico in generale, principalmente di urban fantasy & paranormal romance, sia per young adults che per adulti. Potete trovare qui gli ULTIMI ARTICOLI e qui lo SCHEMA delle serie in corso.
  • shares
  • +1
  • Mail
55 commenti Aggiorna
Ordina: