Guida agli editori presenti a Più libri più liberi: dalla A alla G

simmonsCome avete visto in un post precedente, qualcuno di noi booksblogghiani si sta già organizzando per fare un giro alla fiera della piccola e media editoria romana, che si terrà a Roma dal 5 all'8 dicembre prossimi.

Oltre a una mappa degli appuntamenti da seguire, cerchiamo di mettere a punto una 'bussola' per orientarsi fra le proposte più interessanti presenti nelle fila degli espositori. Questo non toglie ovviamente che editori qui tralasciati possano scriverci o voi stessi possiate segnalarci altre proposte. Seguendo un criterio alfabetico, segnaliamo l'ottima Alacran, il cui stand dovete visitare se amate i gialli, o James Bond, o magari volete leggere un bel saggio su Raymond Chandler o Agatha Christie (e il resto scopritelo al loro stand). Da segnalare anche un recente saggio-tributo a Michael Jackson.

Pubblicazione di alta qualità letteraria, con uno sguardo attento soprattutto alla letteratura italiana, per Avagliano, che ha il merito di pubblicare capolavori poco conosciuti (o inediti) di grandi scrittori del passato. Una idea in questo senso: una raccolta di brevi reportage di Parise ('Lontano').

Da tenere d'occhio, per chi ama dossier e inchieste ben documentate, Altreconomia, di cui di recente abbiamo segnalato 'Il caro armato', inchiesta sulle spese militari dello Stato italiano. Imprescindibile un salto da Beccogiallo, che mette in graphic novel cronaca dei giorni nostri e passata (nei saggi, un tributo a Rino Gaetano)

Abbiamo poi il primo editore di eBook italiani, Bruno editore e passanto alla C Coniglio editore, oltre che per i fumetti anche per la narrativa (abbiamo recentemente recensito Donne e altri animali feroci, Dizionario per anaffettivi e Summer of Love).

I libri fotografici da collezione li trovate daContrasto (molto curato il sito), mentre non c'è bisogno di spendere parole per Castelvecchi (fra gli ultimi titoli più interessanti 'L'Aquila non è Kabul', il reportage del giornalista di Repubblica Giuseppe Caporale, fra i primi ad arrivare nella cittadina all'indomani del sisma del 6 aprile scorso).

Sono curiosa di mettere il naso fra le 'chicche' proposte dall'ottima Donzelli come My Lady nicotine, di James Barrie, ma anche, fra gli ultimi recensiti da Booksblog, le poesie di Giorgio Luzzi e 'La vita dei dettagli' di Antonella Anedda.

Edizioni di pregio tutte dedicate alla storia di Roma, dal cinema protagonista della Capitale alle più rinomate tradizioni gastronomiche, quelle di Edilazio, mentre le edizioni Edup sono legate all'educazione degli adulti portata avanti con successo dall'Upter (università della terza età) con pubblicazioni e saggi interessanti che vanno dall'urbanistica (ad esempio la storia della romana piazza Vittorio) alla storia (ad esempio ruolo del movimento anarchico in Italia). Delle EDT, le edizioni della Lonely Planet, che si sta dedicando al doppio binario di musica e viaggi, vi consigliamo l'originale 'Poesie di viaggio' di Roberto Mussapi.

Non ha bisogno di presentazioni la casa editrice e/o mentre una fra le mie preferite (soprattutto per le poesie) èEmpiria, di cui segnaliamo la collana 'Haiku' (con dei curiosi 'Haiku golosi'). Fra le case editrici più giovani e interessanti, la Elliot, fra le cui ultime uscite segnaliamo la pubblicazione del re dello psychothriller tedesco Sebastian Fitzek, con 'Il bambino'. Letture impegnate da Eleuthera, fra filosofia e sociologia (andiamo da Chomsky ai nonluoghi di Augè a Bakunin), ma ci saranno anche Fazi, Fanucci, Gremese e l'editore per bambini Gallucci.

Foto | Flickr

  • shares
  • +1
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: