Il caro armato. Spese, affari e sprechi delle Forze Armate italiane, di Massimo Paolicelli e Francesco Vignarca

caro armatoOltre 23.500 milioni di euro peseranno nel 2010 sul bilancio pubblico italiano, destinati a spese militari. L'Italia infatti, come informa il libro 'Il caro armato' di Massimo Paolicelli e Francesco Vignarca (edizioni Altraeconomia) da qualche giorno in libreria, è all'ottavo posto al mondo per spese militari e ha più di 30 missioni internazionali in corso.

Il libro fa i 'conti in tasca' al sistema di Difesa del Belpaese, informandoci ad esempio che lo Stato ha preventivato l'acquisto di 131 cacciabombardieri per 13 miliardi di euro. Il nostro esercito professionale conta 190mila uomini, tra i quali, leggo, "il numero dei comandanti -600 generali e ammiragli, 2.660 colonnelli e decine di migliaia di altri ufficiali- supera quello dei comandati".

Nel testo, dati sulle missioni internazionali, "la presenza dei militari in città, le servitù militari, il destino degli immobili della Difesa, l’abbandono del servizio civile", ma anche note su 'falle' del sistema, sprechi e inefficienze. In appendice, i numeri dell spese militari in Europa e nel mondo.

Massimo Paolicelli e Francesco Vignarca
Il caro armato
ed. Altraeconomia
12 euro

Via | Altraeconomia

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 6 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO