Gli eBook al centro della giornata di oggi al Salone di Torino

I nuovi mestieri dell'editoria è uno degli argomenti caldi che saranno trattati oggi al Salone del Libro di Torino.

Gli eBook al centro della giornata di oggi al Salone di Torino

Il nostro focus odierno sul Salone del Libro di Torino è sugli eBook e sul digitale in genere: ci sono molti eventi in programma che hanno a che fare con il mondo della cultura digitale.

In particolare sono due gli eventi su cui richiamiamo la vostra attenzione: uno che si chiede se gli eBook possano in qualche modo aumentare l’offerta dell’informazione e l’altro che si concentra sui nuovi mestieri dell’editoria.

Informazione locale e verticale, gli ebook aumentano l'offerta?

Carlo Gubitosa (Altrinformazione), Vittorio Pasteris (Quotidiano Piemontese), Marco Renzi (LSDI), Matteo Zola (East Journal - Narcomafie) discutono alle 12,30 sul tema: Informazione locale e verticale, gli ebook aumentano l'offerta? L’incontro è coordinato da Maria Cecilia Averame.

Nel mercato “globalizzato” dell’offerta editoriale digitale, gli ebook di informazione locale si riscoprono strumenti di conoscenza del territorio. Da un lato la diffusione dell’ebook gratuito che raccoglie testi e li propone come strumento di marketing, dall’altro la progettazione degli ebook commerciali come modello/prodotto per riconoscere alla notizia giornalistica una remunerazione del lavoro nato e sviluppato on-line. È un campo vergine: non c’è una letteratura specifica per capire se e come funzionano gli ebook nel locale. Approfondimenti su tematiche specifiche o locali sarebbero apprezzate? Che ne dice chi ci sta provando? E perché molti non ci vogliono nemmeno provare?

I nuovi mestieri dell'editoria

Nel pomeriggio di oggi Marco Croella (Simplicissimus Book Farm), Marco Drago (Laurana), Marianna Martino (Zandegù), Lele Rozza (Blonk), coordinati da Letizia Cavallaro affronteranno l’affascinante tema dei nuovi mestieri dell’editoria.

È notizia di qualche settimana fa il sorpasso delle attività riguardo al mercato editoriale online su quelle tradizionali da parte di Axel Springer, il primo editore europeo. Si tratta di un trend che attraversa solo in parte il nostro Paese, ma che sta comunque producendo cambiamenti notevoli, non solo rispetto alla fruizione dell’oggetto-libro da parte del lettore, ma anche rispetto alle variegate professioni che compongono il settore editoriale. Dalla scelta dei manoscritti da pubblicare in formato digitale al lavoro di editing su testi pensati per una lettura su ereader o tablet; dall’impaginazione di un ebook alle nuove strategie promozionali; dal ruolo dei social network alle recenti forme di distribuzione online. Antiche professioni si trasformano e si adattano al nuovo mercato; altre si sviluppano sfruttando l’onda del web; altre ancora si estinguono. Una tavola rotonda di esperti e operatori del settore cerca di affrontare alcune di queste sfide, attraverso un incontro aperto, senza peli sulla lingua, sui nuovi mestieri dell’editoria digitale.

Foto | Anna Wood

  • shares
  • +1
  • Mail