Libri e vacanze: i consigli degli scrittori inglesi sul Guardian

ScoziaUn'idea sfiziosa del Guardian ( che come emerso qualche tempo fa è anche il quotidiano anglosassone più letto nel mondo, e di cui vi consigliamo le pagine culturali): chiedere a una dozzina di scrittori inglesi famosi di raccontare un libro che secondo loro descriva bene un luogo della loro terra.

Tutto questo, spiegano gli articolisti, ovviamente in previsione delle vacanze, ad uso di chi volesse esplorare la bella Inghilterra facendosi guidare, appunto, da un bel romanzo. E allora abbiamo Antonia S. Byatt che consiglia un libro che descrive Londra all'inizio del secolo (L'Inghilterra e gli inglesi, di F. Madox Fox), o Jonathan Coe che ha passato le sue estati nel nord del Galles e che consiglia 'Travelling people' di B.S. Johnson.

David Lodge consiglia invece 'A pair of blue eyes' di Thomas Hardy, e Ian Rankin, spostandoci nell'Irlanda del nord, si dichiara appassionato delle storie di Colin Bateman ( I Predict A Riot). Se avete invece come me intenzione di girare la Scozia, dotatevi di 'The Tin-Kin' di Eleanor Thom, consigliato da Ali Smith. Una domanda mi rimane: chissà gli scrittori italiani che libri suggerirebbero per scoprire al meglio il Belpaese?

Via | Guardian
Foto | Flickr

  • shares
  • +1
  • Mail