In America grande successo per il nuovo romanzo di Grisham

john grisham E' inutile parlare di soropresa quando si parla dei libri di John Grisham, maestro della suspence e del thriller americano che, ancora una volta, a sole due settimane dall'uscita del suo ultimo libro nel mercato americano registra già delle vendite stellari. Il libro, che si intitola The Associate e che segna il ritorno di Grisham al legal-thriller puro, ha già sbancato le classifiche americane e si prepara a sbarcare in Italia, dove presumibilmente farà la stessa cosa.

L'uscita italiana del libro, che verrà pubblicato dalla Mondadori, è stata fissata per il 16 giugno, in coincidenza con la partecipazione dello scrittore al Festival delle Letterature di Massenzio, nell'ambito del quale Grisham parteciperà ad una serata dedicata al giallo.

«Il segreto dei miei thriller è riuscire a far divertire i lettori di ogni età, dai 15 agli 80 anni», dice John Grisham. «Il mio primo obiettivo è scrivere un storia avvincente - aggiunge lo scrittore -, anche quando parlo dei pescecani di Wall Street o del Ku Klux Klan. Nei miei libri troverete spesso un pensate giudizio morale su una società che ha sovvertito i confini del lecito. Ma un romanzo funziona solo quando storia e messaggio si integrano». E visto il continuo ed inarrestabile successo di pubblico che le sue opere riscontrano ovunque nel mondo, probabilemente la ricetta è quella giusta.

John Grisham
Il Ricatto
Mondadori
euro 20,00

Via | Messaggero

  • shares
  • +1
  • Mail