Al Salone del Libro di Torino 2013 si parla di editoria digitale con Book to the future

Giunta alla sua terza edizione, “Book to the future” è un’area del Salone del Libro di Torino che si focalizza sull’editoria digitale e sulle nuove tecnologie che favoriscono la cultura.

Al Salone del Libro di Torino 2013 si parla di editoria digitale con Book to the future

Book to the future è un’intera area del Salone del Libro di Torino dedicata all’editoria digitale e alle nuove tecnologie che permettono la fruizione culturale. Quella di quest’anno è la terza edizione. Possiamo dire che è la sezione più frizzante di tutto il Salone del Libro sia per i contenuti che per i partecipanti. Si parla di eBook ed eReader, naturalmente, ma anche di blog, di nuove forme di lettura e di scrittura che, volenti o nolenti, rappresentano il presente e il futuro del libro.

Sono oltre quaranta gli incontri in programma per Book to the future. Ve ne segnaliamo alcuni, a cui parteciperemo anche noi di Bookbslog. Da sottolineare il debutto del colosso canadese Kobo, produttore di ereader e piattaforma di distribuzione ebook con oltre 2,5 milioni di titoli in vendita, protagonista a Book to the Future.

Giovedì 16 si terrà un focus sulla rivoluzione delle regole dell'informazione con Giornalismo digitale: la migrazione inevitabile dalla carta al web con Davide Mazzocco, Alberto Puliafito (direttore responsabile di Blogo), Luca Rolandi e Paolo Piacenza.

Interessante è anche l’incontro dal titolo Il prestito digitale in biblioteca, un tema molto dibattuto e che sembra quasi far scontrare/incontrare due realtà molto distanti (all’apparenza) tra loro: il libro digitale, immateriale, e la biblioteca, simbolo per antonomasia del libro cartaceo.

Venerdì 17 ci sono due appuntamenti che vale la pena di seguire: il primo ha per emblematico titolo La mia Svizzera ed è un contest che fa della scrittura su piattaforma sociale il proprio cuore. L’incontro è moderato da Davide Giansoldati, esperto di comunicazione.

L’altro appuntamento riguarda I nuovi mestieri dell’editoria: una tavola rotonda di esperti e operatori del settore cerca di affrontare alcune sfide del nuovo modo di concepire l’editoria. Coordinati da Letizia Cavallaro, interverranno Marco Croella (Simplicissimus Book Farm), Marco Drago (Laurana), Marianna Martino (Zandegù) e Lele Rozza (Blonk).

Sabato 18 maggio ci si sofferma sul fenomeno del mommy blogging con l’incontro Blogger e lavoratrici: come cambia il ruolo delle mamme in rete. Intervengono Barbara Damiano (Mammafelice), Cristiana Calilli (Centopercentomamma), Claudia Porta (La casa nella prateria), Jolanda Restano (Filastrocche e Fattore Mamma).

Per autori e autrici di ogni genere è fondamentale partecipare alla tavola rotonda Il diritto d'Autore per Self-Publisher e Blogger. Come orientarsi tra contratti, licenze e user generated content.

Infine domenica 19 un incontro che dibatte un tema molto caro a tutti noi che navighiamo nei blog letterari: Recensioni 2.0: come la rete racconta i libri. Ci si chiede:

Quanto incidono le recensioni online sulla scelta delle letture personali e sull’acquisto dei libri? Con quale obiettivo vengono redatte e come vengono recepite da editori e lettori?

Foto | Uno degli incontri di Book to the Future della scorsa edizione del Salone del Libro

  • shares
  • +1
  • Mail