La classifica dei libri della settimana, fra sacro e profano

Unica new entry nella classifica dei libri più venduti secondo la rilevazione Nielsen Bookscan, che è relativa alla settimana dal 14 al 30 aprile, è l'entrata in top ten del thriller dell'inglese Jonathan Holt, Carnivia trilogy. Sconsacrato (Newton Compton).

La storia è quella di una trilogia veneziana che prende inizio con il rinvenimento di un cadavere da Canal grande, un sito internet che sembra contenere i segreti oscuri della città e naturalmente una indagine per omicidio di un carabiniere donna la cui strada si intreccerà per alcuni motivi con quella di una soldatessa americana e di un hacker di nobili origini schivo ma molto intelligente.

Ora che vi abbiamo raccontato l'unica novità della settimana, proseguiamo semplicemente a segnalarvi la posizione in classifica di best seller che da settimane continuiamo a leggere apparentemente con lo stesso entusiasmo che ha accompagnato la loro uscita in libreria.

Parliamo ad esempio di ZeroZeroZero di Roberto Saviano (Feltrinelli) ancora una volta in vetta alla classifica, di Bianca come il latte rossa come il sangue di Alessandro D'Avenia (Mondadori) che è subito alle sue spalle e di La rivoluzione della luna del buon Camillerone nazionale (Sellerio) che si guadagna il bronzo.

Violetta, il mio diario della Disney è appena un gradino sotto il podio, in quarta posizione, seguita da Quattro etti d'amore, grazie, ultima fatica letteraria di Chiara Gamberale (Mondadori). In sesta posizione c'è appunto Carnivia trilogy mentre in settima non ci molla da lunghissimo tempo Gramellini e il suo Fai bei sogni (Longanesi).

Papa Francesco occupa la terzultima e la penultima posizione, e possiamo dunque riassumere dicendo che di tutti i volumi che lo riguardano o che ha scritto lui direttamente sono due quelli che ci stanno piacendo di più, rispettivamente Papa Francesco (Salani) conversazione con Sergio Rubin e Francesca Ambrogetti e il volume firmato direttamente da lui Aprite la mente al vostro cuore (Rizzoli). Chiude la classifica Lilin e la sua Educazione siberiana (Einaudi).

Via | Tuttolibri

  • shares
  • Mail