Libri in Corte, Festival della piccola e media editoria a Garbagnate Milanese

Una tre giorni alle porte di Milano per concentrarsi sui valori dell'editoria lontana dalle grandi operazioni pubblicitarie.

Dalle serata di venerdì 19 a quella di domenica 21 aprile 2013, presso la Corte Valenti-Biblioteca Comunale di Garbagnate Milanese, i visitatori potranno approfittare della prima edizione del Festival della piccola e media editoria “Libri in Corte – Spazio alle parole: i diritti”. Una serie di conferenze ed incontri ad ingresso gratuito, dedicati alla frizzante realtà del fitto tessuto nostrano composto da piccoli e medi editori, che porterà nell'hinterland del capoluogo lombardo anche una serie di ospiti del settore, tra i quali Simonetta Agnello Hornby, madrina dell'iniziativa, Antonio Scurati, Paolo Roversi e Alessandro Bertante.
Quaranta case editrici che in certi casi si sono guadagnate gli onori della cronaca e in altri non ci sono così note, ma meritano di esser scoperte, saranno presenti con i loro stand per permettere ai partecipanti di farsi un'idea dei tanti attori di un panorama dominato da figure come Marcos y Marcos, minimum fax, Iperborea, ISBN edizioni, La Nuova Frontiera, Terre di Mezzo, riuniti in un programma tutto da scoprire nel quale abbiamo scelto di segnalarvi alcuni eventi in particolare:


  • Venerdì 19 aprile. Ore 19.00 – Simonetta Agnello Hornby presenta “Il veleno dell’oleandro” (Feltrinelli).

  • Sabato 20 aprile. Ore 17.00 – Reading d’autore “I diritti delle donne: è solo una questione di quote rosa e di sfumature di grigio?” con Elisabetta Bucciarelli, Gabriella Kuruvilla, Nicoletta Vallorani. Accompagnamento musicale di Barbara Cavaleri.

  • Sabato 20 aprile. Ore 20.30 – Incontro con l’autore: Massimo Picozzi. Il famoso criminologo, presenta: “Vecchi fattacci e nuove follie: una breve storia del delitto (e della sua distorsione mediatica)”.

  • Domenica 21 aprile. Ore 17.00 – Incontro con l’autore: Antonio Scurati e “I diritti del padre”.

  • Domenica 21 aprile. Ore 18.00 – Incontro con gli autori: Giulio Cavalli, Chicco Elia, Mario Portanova e “Il diritto alla bellezza: come difendersi dalla volgarità dei potenti”.



Un orizzonte ricco di suggestioni letterarie che offre qualche puntatina all'estero e presta particolare attenzione all'universo dei giovani lettori che potranno approfittare di incontri culturali, laboratori per la promozione della pubblica lettura, intrattenimenti musicali e volumi di Babalibri, Carthusia, il Castoro, Gallucci, Topipittori e altri.

Il tema della Iª Edizione sarà “Spazio alle parole: i diritti” con l’obiettivo di creare un momento di confronto sui diritti dimenticati e non.
I valori di cui la generazione adulta ha nozione – perché li ha intuiti, ne ha vissuto la carica vitale e se li è visti scivolare tra le mani – e di cui le generazioni più giovani hanno una percezione simbolica e rarefatta, icone tra altre icone, semplici opzioni di comportamento in un repertorio nel quale è difficile fare una scelta. In realtà, basta nominarli e molti concetti che sembrano scomparsi dalla nostra vita tornano ad avere un luogo, una dignità e soprattutto una “normalità”.

Via | facebook.com/librincorte

  • shares
  • Mail