La società degli imprenditori secondo David Audretsch

Uno degli eventi legati all'editoria più interessanti dell'edizione imminente del Festival delle Città Impresa sarà la presentazione in anteprima nazionale di un libro scritto da David Audretsch, direttore del Max Planck Institute of Economics di Jena. Il libro si intitola "La società imprenditoriale" ed è edito in Italia da Marsilio.

E' un saggio che ci aiuta a capire, un po' come la prima parte del Tom Jones di Henry Fielding, come abbiamo fatto a metterci nei guai, prima ancora di raccontarci come potremmo uscirne, senza rovinarci troppo il finale. Si fa per dire, perché, in realtà, almeno in parte lo sappiamo già. Ora, quando il modo in cui ci siamo creati dei problemi, in questo caso economici, è talmente interessante e ben raccontato, non dico che non sarebbe il caso di uscirne, ma almeno di stare ad ascoltare con attenzione chi ce ne parla.

Al Ridotto del Teatro Verdi di Maniago (Pordenone), il 5 aprile alle 10, Audretsch presenterà la sua idea di classe imprenditoriale moderna, al di là della stabilità e della relativa prevedibilità dei mercati, insieme a Filiberto Zovico direttore della comunicazione di Marsilio (e del Festival che ospita l'evento) e a Riccardo Illy, l'imprenditore triestino del caffè.

David Audretsch
La società imprenditoriale
Marsilio
€ 20

Il Festival delle Città Impresa è organizzato dalla rivista Nordesteuropa.it e dal Corriere della Sera, con il sostegno di UniCredit Group e Telecom Italia, e dal 2 al 5 aprile metterà in rete Rovereto (TN), Schio (VI), Unione Camposampierese (PD), Montebelluna-Asolo (TV) e Maniago (PN) cinque città-aree «di periferia» del Nordest.

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO