Un'educazione parigina di Roberto Saporito

Un breve testo, per trasmettere due volti della città Parigi, dai quartieri del centro alla periferia, in un movimento che ricorda l'educazione sentimentale.

La voce narrante è sdoppiata nel libro "Un'educazione parigina" di Roberto Saporito, e non solo per ragioni stilistiche, ma sostanziali. Ecco che vi si incontra un primo io, uomo di successo, alle prese con la sua vita dopo. In un post che implica sempre un grande dolore, che in questo caso coincide con la morte dell'amata Keiko, scomparsa eppure presente in innumerevoli citazioni, come un'ombra, un solido fantasma che scorre nelle pagine e nelle strade di Nizza, attaccata sotto la pelle del primo lui.

E poi c'è il secondo io, solo apparentemente più leggero, imbarcatosi per una ragione che si può solo immaginare (per i pragmatici puri che non riuscissero a credere fino in fondo all'assurdo desiderio di ritrovare Simone, professoressa di francese e ardente amore di gioventù) nell'improbabile impresa di raggiungere Parigi in bicicletta, avventura nella quale riuscirà a prezzo di immani fatiche, ritrovandosi nella capitale privo di ogni mezzo di sostentamento.

E mentre il primo fa di tutto per aggirare il presente e annegare il passato, vivendo come sospeso fra le belle membra della francesina Amèlie (e non solo) cullato dallo sciabordio della Senna, il secondo si arrangia come può e grazie ad un inaspettato colpo di fortuna riesce a rimettersi in piedi e ad inserirsi in maniera piuttosto rocambolesca, nella comunità di italiani trasferiti all'ombra della Tour, che girano intorno ad una certa libreria che esiste davvero, come gran parte dei riferimenti della narrazione...

Mi sono lasciato la periferia alle spalle, come ci si lascia una malattia o più semplicemente una brutta notte da dimenticare.

Adesso sono in un piccolo parco, a Saint Germain, e qui la mia condizione appare ancora più evidente, miserabile, il contrasto è umiliante: tutto trasuda benessere economico qui, tutto ti dice che non c'entri nulla con quello che ti circonda, tutto urla soldi soldi soldi e ancora soldi.

Un'educazione parigina
di Roberto Saporito
Perdisa Pop
Prezzo euro 2,99
ISBN 978-88-8372-606-4

Nell'immagine collage della copertina del libro e di una fotografia di Montmartre da flickr.com

Via | gruppoperdisaeditore.it

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 28 voti.  

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO