La classifica dei libri della settimana. Viva il low cost

Nella classifica dei libri della settimana vince il Camilleri nazionale, subito al primo posto con La rivoluzione della luna, e vince anche la politica di grandi classici low cost portata avanti da Newton Compton.

Jane Austen, Lady Susan

È proprio il caso di chiamarlo re della nostra Italia letteraria, il Camillerone nazionale, visto che appena esce un suo nuovo libro c'è subito una appassionata corte di lettori pronti ad accaparrarselo facendolo svettare subito nelle prime posizioni delle vendite

Succede anche questa volta con La rivoluzione della luna (Sellerio), la storia del breve potere, nella Sicilia del Seicento, di Donna Eleonora di Mora, vedova bellissima e di carattere, del Vicerè di Spagna regnante in Sicilia Don Angel e da lui insignita della carica di Vicerè nel suo testamento. Figura realmente esistita, e il cui fascino è stato ricreato da Camilleri su carta, per la nostra delizia.

In secondo posizione, nella classifica Nielsen Bookscan, troviamo invece il best seller di Lilin, Educazione siberiana (Einaudi) a cui ci stiamo affezionando quanto mai prima vista la trasposizione cinematografica di Gabriele Salvatores.

Alle sue spalle, Il veleno dell’oleandro di Simonetta Agnello Hornby (Feltrinelli) come dicevamo una storia di un segreto sussurrato sul letto di morte, tre pietre misteriose da cercate e un passato – al femminile - in chiaroscuro tutto da ricostruire.

Siamo ancora innamorati del buon Gramellini e del suo Fai bei sogni (Longanesi) che si aggiudica la quarta posizione, scalzando anche la nostra passione per Patricia Cornwell e il suo Letto di ossa (Mondadori) che lo segue un gradino più in basso.

Ancora in top ten anche Gianluigi Nuzzi con il suo Sua Santità. Le carte segrete di Benedetto XVI (Chiarelettere ed.) mentre la seconda new entry della settimana viene da molto molto lontano del tempo ed è firmata Jane Austen: si tratta di Lady Susan, che Newton Compton propone a 99 centesimi.

Romanzo epistolare fra i primi della Austen, racconta le mire di una madre che vuole assolutamente assicurare un buon partito alla figlia. Dalla copertina sembra una chick lit, e di sicuro ci si rifarà il palato da tanti romanzi contemporanei del genere, a leggerlo.

In terzultima posizione, dopo il boom delle scorse settimane, troviamo Riflessi di te di Silvia Day (Mondadori) seguita da L'arte di essere felici, di Seneca, forse trascinato dalla nostra sete di verità e favorito dalla politica di prezzo dell'editore Newton Compton che propone anche questo grande classico a 99 centesimi. Chiude la classifica Wilbur Smith e il suo Vendetta di sangue (Longanesi).

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 13 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO