Racconto: Svetlana, di Gianluca Colloca

I Bellissimi di Booksblog presenta... Gianluca Colloca

Il racconto inedito che presentiamo oggi per la serie I Bellissimi di BooksBlog ha una ambientazione prettamente televisiva e proviene dalla penna di Gianluca Colloca, già autore de La vita sessuale di Alessandro Baricco (Coniglio editore), Centouno cose da fare prima di lasciare casa e andare a vivere da soli (Newton & Compton) e vari altri testi raccolti in numerosi libri.

Svetlana è il racconto in prima persona di una storia drammatica occorsa a un personaggio, una soubrette televisiva, appartenente a un genere che ormai da anni popola incontrastato la fauna catodica italiana.

Senza svelare altro vi lasciamo alla lettura di Svetlana di Gianluca Colloca, e vi diamo appuntamento con un altro "Bellissimo" di BooksBlog a venerdì 30 gennaio.

SVETLANA: LA VERA STORIA DELLA FINE MIA - IN ESCLUSIVA
di Gianluca Colloca

Momento è che io Svetlana dice a Mio Conduttore che io Svetlana odia lui e che io Svetlana cambia trasmissione e va verso successo di Altra trasmissione, verso Altro Conduttore che apre me porte dorate del mondo televisione che è anche il mio mondo anzi soprattutto il mio mondo, poi forse il mondo anche degli altri, ma importa a me che è soprattutto il mio mondo.

Mentre io Svetlana è fuori da camerino di Mio Conduttore sento urla di Mio Conduttore e di altro uomo con voce che a me pare conosco, voce di altro uomo televisione, mi pare voce di produttore, sì è voce di produttore, produttore urla a Mio Conduttore che lui merda, che lui ha share sempre più in basso, che lui ha share come bambino di tre anni. Mio Conduttore cerca dire qualcosa, dice avere progetti in mente per migliorare share, produttore non crede, dice produttore che adesso cambia trasmissione, inverte orari trasmissione, Mia trasmissione e Altra trasmissione, Mia trasmissione in mezzo al pomeriggio e Altra trasmissione nel preserale, io Svetlana contenta, io Svetlana far comparire sorriso sul viso mio, io Svetlana contenta per Altro Conduttore che anche amante a me e contenta perché io Svetlana rimane in preserale e non va in onda in metà pomeriggio.

Produttore grida ancora che è meglio si dà da fare Mio Conduttore, altrimenti l'anno prossimo lo fa condurre lezioni di ingegneristica di Consorzio Nettuno in fondo notte buia. Poi produttore esce sbattendo porta, produttore vede me fuori da porta, io Svetlana far comparire sorriso sul viso mio, produttore dice “ti devo offrire un aperitivo un giorno o l'altro”, io Svetlana dice “uau”.

Poi io Svetlana entra in camerino di Mio Conduttore dove c'è Mio Conduttore che si tiene la testa fra mani seduto su sedia, io Svetlana dice lui che lascia sua trasmissione per trasmissione Altro Conduttore, lui non muove testa e non muove niente di lui stesso proprio, lui non guarda me, dice solo delle parole fra mani che tiene sulla faccia, forse bestemmie.

Ma poi anche con Altro Conduttore cose non vanno bene come spera io Svetlana. Allora così io Svetlana ha sul viso mio espressione triste con labbro pochettino calante su lato sinistro, pensa io Svetlana che Altro Conduttore è uno stronzo come tutti altri uomini televisione, che io non fa niente di regali che lui regalato me, che io butta suoi regali in bidet. Poi arriva Mio Conduttore che dice se vogliamo andare a cena io Svetlana e lui. Lui Mio Conduttore.

Io Svetlana mette espressione sorriso sul viso mio, rimano in silenzio, faccio finta di pensare come insegnato mamma mia a me per avere successo in vita mia, poi far comparire sul viso mio espressione sorriso super e dico “ok”.

Mio Conduttore dice “allora siamo d'accordo”. Io Svetlana dice “chiama agente mio e decidetevi dettagli”.

Ma poi la sera quando io vede Mio Conduttore in camerino che viene me consolare dopo ancora di nuovo io Svetlana gridato con Altro Conduttore che anche è amante a me ma forse più non tanto, Mio Conduttore prima gentile poi tutto arrabbiato che io Svetlana ancora sta con Altro Conduttore, allora io Svetlana pensa che lui proprio fesso, lui grida che io Svetlana non sa come si sta al mondo, grida che non si fa così, io Svetlana dico lui tutto quello che fatto me in ultimi mesi di Mia trasmissione, che per questo voglio andare in Altra trasmissione, come quella volta che copre mio primo piano con materasso in televendita di materasso, o quando io Svetlana chiesto ferie e lui detto no. Poi lui afferra simbolo fallico religioso su mia toeletta, simbolo fallico religioso regalo di Altro Conduttore che è anche amante a me ma forse più non tanto, lui Mio Conduttore prende perché invidioso di Altro Conduttore che ha fregato a lui Mio Conduttore orario di trasmissione e allora io Svetlana mette sul viso mio espressione di ridere e io Svetlana ride e dice Mio Conduttore che lui invidioso, poi lui colpisce me alla testa con simbolo fallico religioso di Altro Conduttore, io Svetlana sente qualcosa come dolore, e sente anche sangue che esce da fronte e scende lungo viso che rovina tutto trucco a me, allora io Svetlana cade terra su pavimento freddo e anche un poco sporco di camerino, Mio Conduttore colpisce ancora me con simbolo fallico religioso, io Svetlana vede luce, luce che più forte di luce alogena di camerino e pensa che io Svetlana allora muore, e pensa pazienza, io Svetlana spera che quando io Svetlana sveglia mi danno programma in prima serata.

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO