Alfa e Omega: Vampiri

Vampires di John Carpenter

Vampiri di John Steakley è un ottimo romanzo horror, noto soprattutto per l'adattamento cinematografico che, come ci insegnano i "cugini" di Cineblog, ne realizzò il grandissimo John Carpenter nel 1998. Ve ne proponiamo inizio e fine, nella traduzione di Stefano Massaron.

Incipit:

Quando Crow e la sua squadra arrivarono in gran numero per quell'ultimo lavoro, gli altri erano già tutti lì. Tutti i poliziotti e gli agenti del luogo. Il sindaco. Il comitato scolastico. Sì, era proprio quel genere di piccola cittadina dell'Indiana.

Desinit:

Poi si fermò e sollevò lo sguardo su di lui.
- Dimmi, Padre, sei capace di guidare una macchina?
- Certamente.
- Benissimo - rispose Cat. Ripresero a camminare, scomparendo alla vista oltre l'atrio. - Sai guidare. Allora, se la macchina si rompe, puoi caricartela sulle spalle...
Poi se ne andarono. L'Uomo rimase in piedi da solo nel suo giardino, sorridendo. Orgoglioso. Triste.
Oh, Dolce Salvatore, quanto devi amarli...
Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  
  • shares
  • +1
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO