"Il caso dei libri scomparsi" di Ian Sansom

Romanzo di ian Sansom Quanto colpisce una copertina di un libro? Molto, addirittura prima dell’abstract. È questo il motivo che mi ha spinto a comprare e a leggere “Il caso dei libri scomparsi” di Ian Sansom. Un simpatico giallo adatto per una lettura rilassante.

Protagonista della storia è il giovane Israel Armstrong, bibliotecario londinese, che per motivi di lavoro si trasferisce nella piccola cittadina di Tundrum in Irlanda del nord. C’è solo un piccolo e irrilevante problema: non esiste nessuna biblioteca e lui si trova a guidare un vecchio furgone che per l’esigenza è stato trasformato in bibliobus. Ma le disavventure del giovane Israel non finiscono qua. A rendere più complicato il quadro è la scomparsa di quindicimila volumi. Un mistero da risolvere. E allora a chi affidare il caso? Ma ovviamente allo sfortunato bibliotecario.

Questa è in breve la trama anche perché non voglio svelare nient’altro. Spero solo di aver acceso la vostra curiosità. Posso solo aggiungere che il divertimento non manca e allora perché non imbattersi in una lettura leggera prima di tornare a studiare?

  • shares
  • +1
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: