Libri per bambini sotto l'albero di Natale. La casa stanca, di Irene Guerrieri

Allora, continuiamo, dopo La notte dei Giocattoli e L'Invitato di Natale, con il segnalarvi una selezione di testi per bambini adorabili (notare la mia imparzialità) da regalare ai vostri pargoli in vista delle festività natalizie.

Sapete già i motivi per i quali secondo me sarebbe meglio regalare esclusivamente libri, a Natale, ve li dissi in un vecchio post, comunque anche se volete inserire altre strenne sotto l'albero, il mio consiglio è sempre quello di non far mancare almeno una di queste “meraviglie di carta”.

Questo in particolare lo consiglio ha chi ha più di un bimbo in famiglia, e in particolare qualche fratellino/sorellina che non va tanto d'accordo l'uno con l'altra. Sì perché, avete mai riflettuto su cosa pensa la vostra casa di voi? Ad esempio, può anche capitare a volte, che la nostra casa si stufi proprio, di noi.

Ne è un esempio quello che successe alla famiglia degli Stufoni, tal Gelsomina Villetta, costretta a sopportare tutto il giorno i brontolii di papà Tommaso, le lamentele della mamma, i capricci di Carlotta e le botte che si danno i suoi fratelli Michelino e Giovannino.

Certo all'inizio non era così. Si era allegri, si scherzava insieme invece di litigare. Ma a volte col tempo le cose cambiano. E può anche accadere, ad esempio, che vicino a te non trovi qualcuno che ti aiuta ad essere sempre allegro e felice, “che ti sostiene e si prende cura di te” quando non lo sei, così come tu fai con lei/lui.

Potete allora darle torto se questa casa desiderava, ogni tanto, “vivere dove dalle finestre si potesse almeno vedere, ogni tanto, gente buona e gentile?”. In casi come questi la cosa migliore da fare, si sa, è chiudere gli occhi e mettersi a sognare. E chissà che non avvenga qualcosa che riesca a rimettere la pace nei cuori di tutti e farli andare di nuovo d'accordo. Proprio per merito di Gelsomina. Adorabile.

Irene Guerrieri
La casa stanca
Lavieri
8.70 euro

  • shares
  • +1
  • Mail