"Quello che ti meriti", la prima opera tradotta in italiano di Anne Holt, giallista norvegese

quello che ti meriti "Quello che ti meriti" non è affatto il primo libro scritto da Anne Holt, tuttavia è il primo che viene tradotto in italiano, edito da Einaudi (€ 16.80). Il titolo originale norvegese è "Det som er mitt" ed è stato pubblicato in Norvegia nel 2001. In questo libro viene introdotta per la prima volta la coppia Stubø e Vik: lui, investigatore, ha appena perso sua moglie e sua figlia a causa di un incidente, e desidera assolutamente la partecipazione di lei, criminologa, per risolvere il caso di alcuni bambini scomparsi. Lei inizialmente è riluttante, ma alla fine accetta, anche perché il tempo stringe.

Anne Holt è legata anche a livello personale al genere letterario di cui scrive, infatti dopo aver conseguito la laurea in legge nel 1986 ha collaborato per un periodo con la Polizia di Stato norvegese, per poi dedicarsi a tempo pieno al mestiere di avvocato. Il suo esordio letterario è del 1993, "Blind gudinne", protagonista l'agente di polizia lesbica Hanne Wilhelmsen, la quale sarà presente anche nel secondo romanzo, del 1994, "Salige er de som tørster", che farà vincere ad Anne Holt il Riverton Prize, cioè il più importante premio norvegese per il crime novel.

Il successo di questa scrittrice è dovuto in particolare alla grande importanza che attribuisce ai dettagli psicologici, e al taglio romanzesco delle sue opere, che alternano colpi di scena a profonde riflessioni sulla natura umana.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 6 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO