Libri d'arte: nuova collana per FMR

Michelangelo, David, Firenze La notizia è di pochi giorni fa. FMR - Officina dello Splendore inaugura la collana sui grandi artisti del Rinascimento con un'opera di elevato valore culturale, Michelangelo - La dotta mano, prima della collana "Ars et ingenium". Tiratura di 33 copie, destinate principalmente al mercato estero.

Franco Maria Ricci, da sempre attenta all'attività editoriale artigianale, riscopre l'amore per il libro bello, l'antica arte rinascimentale della produzione di libri pregiati. Il primo volume della collana di monografie dedicate agli artisti rinascimentali, è una sintesi della cultura e della creatività artigiana del nostro paese.

Le pagine sono state realizzate dalle Cartiere Magnai di Pescia, il velluto della rilegatura, completamente cucito a mano con antichi telai. Accresce la preziosità del volume, il cui valore si aggira sui 100.000 euro, un bassorilievo in marmo della "Madonna della scala" applicato sulla copertina e realizzato con il marmo delle cave di Polvaccio, le stesse che Michelangelo utilizzava per le sue sculture.

Marilena Ferrari, Presidente e Amministratore Delegato del Gruppo FMR, ha dichiarato:

Seguendo l'esempio delle officine rinascimentali abbiamo ricreato l'unità tra le arti maggiori e minori del libro che fa rivivere la tradizione aristocratica del 'libro bello' e ci pone in continuità con i beaux livres e i livres de peintre realizzati nella Parigi dei primi del Novecento da Ambroise Vollard.”


Il progetto editoriale di FMR - Officine delle splendore, dunque, si allontana dalle logiche della grande distribuzione di massa. Propone finalità culturali in grado di intrecciare il sapere italiano con le capacità artigianali del nostro paese. Un modo per diffondere il Made in Italy nel mondo e tramandarlo ai posteri.

Fonte | Adnkronos
Foto | Flickr

  • shares
  • +1
  • Mail