Gli e-book non hanno futuro, parola di scrittore

«Sono scettico sulla vendita di e-book come modello d’impresa, ma se dovessi scommettere sul loro futuro, ritengo difficile che possa imporsi tramite un lettore dedicato».

La pensa così lo scrittore canadese Cory Doctorow, andando controcorrente - in un articolo pubblicato su Locus - rispetto ai commenti sulle ottime vendite di Kindle, il lettore di ebook di Amazon.

Il suo ragionamento, in estrema sintesi, è questo: i Kindle si producono in Cina, come quasi tutti gli altri apparecchi elettronici del mondo. Ma leggere libri non è un'attività diffusa come guardare la tv o giocare con la Nintendo Wii. Quindi è difficile imporre come prioritaria in Cina la fabbricazione di lettori Kindle. Se la produzione stenta a decollare, i prezzi restano altissimi (400 dollari). Perciò il prodotto, che è anche poco versatile, non avrà il successo sperato.

[Via Corriere della Fantascienza]

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 1 voto.  
  • shares
  • +1
  • Mail
6 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO