Che fine ha fatto la chiave di Salomone di Dan Brown?

Ne avevamo accennato, visto che come sempre succede il successo di un libro impone un seguito.
E così, mentre la Rowling cerca di districarsi dalle trame magiche di Harry Potter e la presunta fine definitiva della storia, un'altra magia accade nei meandri dell'editoria internazionale. Dan Brown, autore del milioni di copie Il codice da Vinci, anche in questo inizio anno glissa l'uscita editoriale che i fans (ma ne ha ancora? o si sono già dimenticati di lui?) attendono già da un bel po'.

Aveva annunciato, infatti, il seguito delle avventure del detective esoterico Robert Langdon, protagonista del libro, del film e anche del presunto plagio con un libro già edito. Ma di questa nuova avventura neanche una traccia.
Che fine ha fatto Dan? Crisi dello scrittore affermato?

Siamo alla soglia della pazienza: attendere quattro anni per un volume che di certo non resterà nella storia è decisamente eccessivo.
Eppure, nel lontano (anzi lontanissimo per i tempi editoriali) 2004, aveva annunciato che il libro si sarebbe chiamato La chiave di Salomone, con una storia incentrata sulla massoneria. Perfino il gran maestro della oggia di Washington, Akram Elias, che era stato contattato dall'autore, non ha più notizie del libro.
E l'editore inglese, ormai pressato, ha confessato che per ora del libro non se ne parla.

Se tra i lettori c'è qualche fans, spero per loro che il rumor sull'uscita il 4 giugno, Indipendence day americano (nonché ricorrenza massonica) possa esser vero.
Noi altri, tiriamo un sospiro di sollievo .... che sia sparito per sempre?!

via | La Stampa - Illustrazione di Charlie Powell | via Slate

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  
  • shares
  • +1
  • Mail
7 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO