La stella nera di New York, di Libba Bray. Brividi paranormali nell'America dei Ruggenti Anni Venti

la-stella-nera-di-new-york-bray-fazi-lain

La stella nera di New York

, di Libba Bray, è il nuovo libro dell'autrice dell'apprezzata e nota trilogia gotica YA di Gemma Doyle, su magia, amore e amicizia, cupamente ambientata nell'Inghilterra vittoriana tra collegi, Londra e regni magici (qui).

Ne La stella nera di New York (The Diviners), primo volume di una quadrilogia storico-paranormale e thriller in corso di scrittura, la Bray, che è autrice di narrativa fantastica adolescenziale di ottimo livello, sposta l'attenzione dal Vecchio Continente e dall'800 al Nuovo e al '900, a quell'America degli Anni Venti, scintillante e piena di fremiti, che tante volte ci è stata descritta da cinema, televisione e letteratura. Il romanzo in uscita, per la precisione, si ambienta nel 1926 a New York, la città che non dorme mai, in cui, in quell'effervescente, vitale ed eccentrico periodo abbondavano locali, feste, spettacoli e alcool di contrabbando. (Erano gli anni del Proibizionismo. Ma, in generale, quelli furono anche gli anni delle spinte "ribelli" delle donne "nuove", le flappers, coi loro vestiti e i capelli corti, in lotta contro i vecchi modelli femminili. Furono gli anni della necessità generalizzata di rottura col passato, del cambiamento sociale e culturale e del desiderio di modernità, con la sua tecnologia, le macchine, il cinema, la radio, che iniziò allora la sua epoca d'oro, ma anche dei balli, come il Charleston, veicolo di quella frivolezza con cui si cercava di dimenticare la Prima Guerra Mondiale, le sue ansie e la sua austerità, e della musica, come il jazz, che in quel periodo ebbe il suo picco. Furono gli anni di Francis Scott Fitzgerald, forse il cantore per eccellenza degli anni ruggenti americani, e del suo Il grande Gatsby, ambientato nella New York del '22, delle Ziegfeld Follies, spettacoli teatrali cantati e ballati di Broadway, di cui si ricordano le famose ragazze del coro, coi loro pittoreschi e poco coprenti costumi di scena, le Ziegfeld Girls, tra le cui fila passarono le donne di spettacolo più famose dell'epoca, etc...).

La protagonista della serie della Bray, che ben rende l'atmosfera della società del periodo, è Evie O'Neill, un'adolescente di una piccola cittadina dell'Ohio che viene spedita a vivere con lo zio Will, il direttore del Museo Americano del Folklore, delle Superstizioni e dell'Occulto, un luogo da brivido. Lo zio è coadiuvato, nel suo lavoro, dal misterioso studente-assistente Jericho. Evie, che è una ragazza dalle doti un po' particolari (e paranormali), entra in contatto anche con alcuni ben caratterizzati personaggi, tra cui una Ziegfeld Girl, Theta, dal terribile passato, un giovane afroamericano, Memphis, in lotta contro i pregiudizi razziali, e molti altri. La città, intanto, è sconvolta da una serie di omicidi legati all'occulto, su cui i media si scatenano e che vanno a incuriosire una popolazione già attratta (come effettivamente fu) e coinvolta dalle questioni soprannaturali (sedute spiritiche e stranezze di varia natura).

Il caso vuole che lo zio ed Evie, con i suoi poteri (legge gli oggetti), vengano coinvolti nelle indagini... E mentre si svela una trama gialla, ben ritmata e con molti momenti di suspense, paura, azione, scoperte e rivelazioni, in cui fa capolino la figura di un assassino non canonico e si osserva la polizia dell'epoca, si sviluppano anche le storyline parallele personali, in cui non mancano tocchi (solo tocchi, per ora) di romance. Sullo sfondo, o meglio, a fianco, la messa in scena di una New York Anni Venti veramente vivida e pulsante. Romanzo ricco (e ben scritto), La stella nera di New York...

Serie The Diviners

1. The Diviners, 2012 (La stella nera di New York, 2012)
+ altri 3 romanzi, a seguire

Libba Bray
La stella nera di New York, 2012 (The Diviners, 2012 )
Fazi editore
€ 14,90
In uscita il 12 ottobre
Pagina ufficiale italiana dedicata all'autrice e alla serie su Facebook
Sito americano dedicato alla serie
Libba Bray: blog, Facebook e Twitter

Monica Cruciani alias AyeshaKru scrive di fantasy e fantastico in generale, molto di urban fantasy & paranormal romance, sia per young adult(s) che per adulti. Potete trovare qui gli ULTIMI ARTICOLI e qui lo SCHEMA delle serie in corso.
Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 26 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO