Come si diventa scrittori secondo Ken Follett

Il grande, celeberrimo, miliardario romanziere Ken Follett ha raccontato la strana avventura che lo portò a divenire uno scrittore.

"Ero al verde. La macchina mi si era rotta e per ripararla mi servivano 200 sterline, che nel 1978 erano una fortuna. Era appena nata mia figlia. Avevamo cambiato casa e ci eravamo accollati un bel muto. Così andai in banca a chiedere un prestito. Mi dissero di no. Cacchio, ero fritto.

"All'epoca lavoravo all'Evening News di Londra. La redazione era in fermento. Un collega aveva scritto un thriller e glielo avevano pubblicato. La cosa più bella è che aveva ricevuto 200 sterline per quel lavoro.

"Allora dissi a mia moglie, la mia prima moglie, 'so come procurarmi i soldi per la macchina. Scriverò un thriller'. Naturalmente la sua reazione fu 'oh, davvero?'

"Ma fu esattamente ciò che feci, in qualche modo. Scrissi un thriller. E pure in fretta. Non era un granché. Ma fu pubblicato dallo stesso tizio che aveva stampato il libro del mio collega. Mi diede 200 sterline - e riparai la macchina."

via Mail&Guardian Online

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 7 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail
15 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO