La caccia, di Laura Pugno. Fantastico d'autore

Scritto da: -

la-caccia-pugno-ponte-alle-grazie La caccia è il nuovo romanzo di Laura Pugno, visionaria autrice romana che ha all’attivo racconti, poesie e tre romanzi; tra questi il particolare Sirene, narrativa fantastica raffinata, disturbante e dall’atmosfera rarefatta cui ebbi modo di avvicinarmi, qualche anno fa, e che racconta di un mondo apocalittico, del sole assassino, di potere e soldi, di vita sotto il mare, di sirene viste come bestie da macello e pericolose femmine da monta.

Il libro in uscita oggi, La caccia - un romanzo breve che inaugura la nuova collana Scrittori dell’editrice Ponte alle Grazie, dedicata ad autori particolari, originali, anche sperimentali, sia affermati che emergenti, italiani e stranieri - racconta una storia strana, fatta di telepatia e creature misteriose: «Lei sorride, e improvvisamente vedo che è bella, molto bella, che la bellezza di ognuno dei particolari del corpo — i capelli color fuoco, la pelle così bianca, di un biancore che riflette la luce — si somma in una qualità più grande. Sorride, e io cerco un modo per trattenerla. Mi chiedo cosa posso offrirle, mentre lei alza gli occhi verso di me, occhi color terra, chiari».

Il romanzo narra la storia di due fratelli, profondamente legati dalla telepatia. Uno si chiama Nord ed è scomparso fra le montagne mentre seguiva una grande Bestia. L’altro è Mattias, che si mette sulle sue tracce.

Ma riportiamo integralmente la sinossi ufficiale: «In un giorno qualsiasi, nella città di Leilja, il cadavere di una donna rossa viene ritrovato nella modesta casa di un uomo. C’è molto sangue, ma non le appartiene: lo ha perso l’uomo, un ex miliziano che risponde al nome di Nord, ora scomparso.

Suo fratello Mattias, che gli è legato dalla misteriosa e proibita pratica della telepatia, si avvia a seguirne le tracce, che lo portano sui monti selvaggi ed arcaici del Gora: un confine assoluto oltre il quale vivono imprecisate civiltà, un luogo dove la Natura è per sempre irredimibile, dove le rosse volpi sopravvivono a ogni furbizia dei cacciatori.

È lì che scomparve un giorno il padre dei due ragazzi, è da quel luogo che discende la bellissima donna mutante che è stata ritrovata morta, è lì che vive un’enorme e imprendibile Bestia minacciando la vita dei cittadini, ed è lì che Mattias intuirà l’essenza nascosta della propria stirpe, la chiave autentica della propria esistenza, il senso della naturalità perduta per sempre eppure continuamente presente nel vivo, nel corpo di ognuno».

Laura Pugno
La caccia, 2012
Ponte alle Grazie (nuova collana Scrittori)
€ 14,00
In uscita oggi, 20 settembre

Monica Cruciani alias AyeshaKru scrive di fantasy e fantastico in generale, molto di urban fantasy & paranormal romance, sia per young adult(s) che per adulti. Potete trovare qui gli ULTIMI ARTICOLI e qui lo SCHEMA delle serie in corso.
Vota l'articolo:
3.50 su 5.00 basato su 12 voti.  
 
 

© 2004-2014 Blogo.it, alcuni diritti riservati sotto licenza Creative Commons.
Per informazioni pubblicitarie e progetti speciali su Blogo.it contattare la concessionaria esclusiva Populis Engage.

Booksblog.it fa parte del Canale Blogo Lifestyle ed è un supplemento alla testata Blogo.it registrata presso il Tribunale di Milano n. 487/06, P. IVA 04699900967.