Marziani, andate a casa! di Fredric Brown. Nuova edizione Delos Books

Scritto da: -

marziani-andate-a-casa-brown-delos-e-old
Marziani, andate a casa!, di Fredric Brown (1906-1972), è un romanzo di fantascienza umoristica di un autore noto proprio per la vena ironica della sua narrativa - in larga parte breve (Sentinella, La risposta, Arena) - fantastica (e gialla). Spesso i suoi scritti, caratterizzati da dono della sintesi, plot ingegnosi e finali a sorpresa (*) venivano usati per veicolare, in tono lieve, critiche a «pregiudizi su temi drammatici come la guerra e la corsa agli armamenti» (*) o altro.

In Marziani, andate a casa!, attraverso una parodia dei racconti fantascientifici di invasione aliena, Brown mette in burletta - con leggerezza - vizi, difetti e fragilità dell’essere umano. Le vicende prendono avvio nel 1964 (il futuro, per Brown, che aveva scritto la storia una decina d’anni prima). Il protagonista, Luke Deveraux, è uno scrittore di fantascienza 37enne, divorziato che, per dimenticare la fine del suo matrimonio, si rifugia in un capanno con l’intenzione di scrivere una storia sui marziani.

Il caso vuole che, di lì a poco, bussi alla porta proprio un marziano, un omino verde che, si scoprirà, è arrivato sulla Terra in compagnia di un miliardo di suoi simili. Lo scopo degli extraterrestri pare essere, non tanto quello di uccidere e conquistare ma, apparentemente, quello di irritare alla massima potenza il genere umano, da loro considerato inferiore e trattato con caustica irriverenza.

I piccoli scortesi e impiccioni marziani, infatti, capaci di vedere attraverso i materiali, al buio e di teletrasportarsi, cominciano a mettere a dura prova i nervi degli umani, scoprendone gli altarini, le bugie, i tradimenti, leggendo e rivelando i contenuti di documenti segreti, disturbando le trasmissioni radiotelevisive, spaventando gli animali e così via.

Riusciranno i terrestri - che, in breve tempo arriveranno sull’orlo del collasso nervoso, oltre che economico - a scoprire cosa vogliono questi fastidiosi invasori e ricacciarli nel loro mondo?

Il divertente romanzo breve, scritto nel 1955, è apparso in Italia nel 1961. E’ stato pubblicato da varie case editrici fino al 1999 (La Tribuna, Fanucci, Urania Mondadori). Delos Books riporta in libreria, quindi, un classico che mancava ormai da qualche anno.

Fredric Brown
Marziani, andate a casa!, 2012 (Martians, Go Home!, 1955)
Delos Books (collana Odissea Fantascienza)
Nuova traduzione di Salvatore Proietti
120 pagine, romanzo breve
€ 12,80
In libreria gli ultimi giorni del mese (oppure ordinabile sul sito Delos sin da ora)
Le immagini a fianco della cover attuale sono quelle delle prime edizioni di Martians, Go Home. Quella centrale è del celebre illustratore sci-fi e fantasy Kelly Freas.

Monica Cruciani alias AyeshaKru scrive di fantasy e fantastico in generale, molto di urban fantasy & paranormal romance, sia per young adult(s) che per adulti. Potete trovare qui gli ULTIMI ARTICOLI e qui lo SCHEMA delle serie in corso.
Vota l'articolo:
3.67 su 5.00 basato su 15 voti.  
 
 

© 2004-2014 Blogo.it, alcuni diritti riservati sotto licenza Creative Commons.
Per informazioni pubblicitarie e progetti speciali su Blogo.it contattare la concessionaria esclusiva Populis Engage.

Booksblog.it fa parte del Canale Blogo Lifestyle ed è un supplemento alla testata Blogo.it registrata presso il Tribunale di Milano n. 487/06, P. IVA 04699900967.