Il pianeta dei venti, di George R. R. Martin e Lisa Tuttle

Scritto da: -

il-pianeta-dei-venti-martin-tuttle-mondadori-oscarIl pianeta dei venti, di George R. R. Martin e Lisa Tuttle, è un romanzo di fantascienza, con risvolti sociali, ambientato in un mondo più tipicamente fantasy, composto da tre racconti pubblicati separatamente, poi uniti nel 1981. Mondadori lo riporta in libreria dopo qualche anno dalla sua assenza (l’edizione precedente, della Nord, risale al 1983).

La storia - più “semplice” di quelle cui i lettori de Le Cronache del Ghiaccio e del Fuoco sono abituati, adatta anche a un pubblico adolescente - si ambienta a Windhaven, un pianeta in cui un folto gruppo di coloni umani è stato costretto a vivere in seguito a un crash dell’astronave su cui viaggiava.

Windhaven è composto da piccole isole circondate da oceani abitati da creature letali. Ciò ha obbligato gli abitanti a limitare le uscite in mare e, vista la mancanza di metalli, industria e tecnologia, a riciclare i materiali dell’astronave per costruire una sorta di ali con cui spostarsi da un’isola all’altra e mantenere le comunicazioni, sfidando e sfruttando quasi leggendariamente i venti feroci. Nel corso delle generazioni le poche ali a disposizione sono diventate preziosissime, tanto da portare alla creazione di una vera e propria casta sociale privilegiata, al di sopra degli altri e della legge, in cui le ali passano di mano per via ereditaria. Le cose cominciano a cambiare con l’entrata in scena della protagonista, Maris.

Figlia di un pescatore, morto anni prima, adottata da una famiglia di “volatori” ancora senza figli che la educano all’amato volo - in cui diventa presto un asso - resta profondamente scioccata nel veder passare le ali del padre adottivo - secondo le regole - al figlio primogenito maschio, tardivamente concepito, Coll (che, tra l’altro, odia i cieli, è un pessimo “volatore” e vuole fare il cantastorie via mare).

Aiutata anche da Coll riuscirà, nel tempo, a modificare l’ossatura stessa dell’arcaica società, focalizzando l’attenzione sulle capacità e i meriti personali (da qui la nascita di accademie per il volo) in opposizione ai privilegi di casta e di nascita.

George R. R. Martin e Lisa Tuttle
Il pianeta dei venti, 2012 (Windhaven, 1981)
Mondadori (Oscar Bestsellers)
€ 14,00
In uscita il 18 settembre

Monica Cruciani alias AyeshaKru scrive di fantasy e fantastico in generale, molto di urban fantasy & paranormal romance, sia per young adult(s) che per adulti. Potete trovare qui gli ULTIMI ARTICOLI e qui lo SCHEMA delle serie in corso.
Vota l'articolo:
3.90 su 5.00 basato su 62 voti.