Blueberry girl, di Neil Gaiman

Dame di luce, dame di buio e dame di che non saprei...questa preghiera è per Burberry girl...

Cos'è questa “chicca” di cui vedete a lato la copertina, questo esile libriccino Blueberry girl, di Neil Gaiman? Un libro per bambini all'apparenza, certo – grazie alle splendide illustrazioni di Charles Vess piacerà di sicuro sfogliarlo, ai più piccoli tra voi – ma anche una “preghiera propiziatoria”.

Si tratta infatti di una girandola di versi che sanno di magico, che profumano di superstizioni ancestrali, quasi come rinnovate invocazioni tradizionali di buon auspicio. Ma è in realtà anche un inno alla vita, una lullaby, una ninna nanna consolatoria, indirizzata alle “dame” che silenziosamente e con grazia reggono le sorti del mondo.

Con l'augurio che, chiunque esse siano, rimangano propizie alla crescita gioiosa per chi (in questo caso una bimba) dovrà affrontare gli alterni rovesci della vita contemporanea.

Che, nelle sue vicende tipiche, nelle disavventure e nelle aspirazioni – diverse per ogni fase della vita- viene descritta in poesia con tanta disincantata ironia.

Che a sedici anni non dorma, delusa, fate che sia sempre sveglia e giocosa. Incubi a tre (anni, ndr) o cattivi mariti a trenta non trovino mai la sua casa. (…) la noia a quindici, falsi amici ai quaranta

Un'ultima nota: Gaiman ha composto Blueberry girl per la cantante Tori Amos in procinto di diventare mamma, ed è fantastico immaginare che lei, improvvisando, sia riuscita a cantarla con un ritmo intimo e tutto suo alla sua piccola, sussurrandogliela prima che cada nel sonno.

Neil Gaiman
Blueberry girl
Bao publishing
14 euro

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 1 voto.  
  • shares
  • +1
  • Mail