Crepe Imperfette di Andrea Renaldi

Poesia e prosa s'incrociano tra le pagine di "Crepe Imperfette" di Andrea Renaldi.
Edito dalla Montedit, questo libro dai toni dark, cupi ma intensi, in cui si narrano le crepe imperfette della vita di questo giovane di Ancona, che sono anche le crepe universali del vivere di oggi.

Dietro lo sguardo vi sono parole un tempo nascoste che ora vanno a colmare i vuoti dell’anima, le riflessioni d’un divenire che non conosce ostacoli, non teme “l’ultimo saluto allo specchio”

Autore irruento ed a tratti troppo spontaneo, le parole di Renaldi sono decise e umane, ed anche quando le poesie sfiorano l'ermetismo, chiuse in loro stesse e nella libertà di immaginare del lettore, vi è sempre un forte senso di vita terrena, quotidiana, della pesantezza della fisicità umana.
Buona prova d'esordio per questo impiegato appassionato di lettura e già frequentatore di diversi spazi on line, con l'augurio ed il consiglio di continuare a lavorare sullo stile, per limare e migliorare.

PROIETTILI FUORI BERSAGLIO
Sentivo piovere proiettili
dalla lingua inceppata,
producevano un eco silenzioso
ed ero così lontano dentro di te.
Un grilletto e un falso bersaglio
rotolavano sulle pagine scritte.
I miei occhi neri
non erano poi così sbagliati
anche se le fibbie stonavano la dolcezza.
Mi obbligavo a respirare.
Ti obbligavo a respirare.
...e affogavamo tinti in un alcolico rosa

Andrea Renaldi
Crepe Imperfette. Poesie e racconti.
ed. Montedit
9.50 euro

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO